Natale Insieme: lunedì alle Scuderie Granducali il tradizionale Concerto Augurale d’Epifania intitolato a Daria Pennacchi Santini - Eventi Versiliatoday.it

Natale Insieme: lunedì alle Scuderie Granducali il tradizionale Concerto Augurale d’Epifania intitolato a Daria Pennacchi Santini

La Corale Lirica Versiliese, Dino Mancino, il duo pianistico composto da Gioia Pucci ed Ekaterina Rumyantseva, il baritono Michelangelo Ferri, il pianista Giovanni Santini. Sono i protagonisti del settimo Concerto Augurale d’Epifania organizzato a Seravezza dalla sezione “Versilia Storica” dell’Istituto Storico Lucchese in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Fondazione Terre Medicee, in programma lunedì 6 gennaio con inizio alle ore 17 al teatro delle Scuderie Granducali (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti). Un grande appuntamento in musica rivolto a tutti i versiliesi per salutare con gioia ed amicizia il nuovo anno. L’evento è dedicato a Daria Pennacchi Santini, amata e indimenticata musicista che fece della didattica la sua ragione di vita: per quarant’anni, dal 1958 al 1998, fu infatti insegnante di pianoforte a Seravezza, avviando all’educazione musicale decine e decine di giovani.

Ad aprire il concerto sarà la Corale Lirica Versiliese diretta da Elisabetta Guidugli, già allieva di Daria Pennacchi Santini. Accompagnata al piano da Elena Ceragioli e con la partecipazione del soprano Fabiola Formiga la Corale proporrà brani di Giuseppe Verdi (“O Signore dal tetto natio” da “I Lombardi alla prima crociata”, “Ave Maria” da “Otello” e “La Vergine degli Angeli” da “La forza del destino”), Giacomo Puccini (“Coro a bocca chiusa” da “Madama Butterfly”) e Gioacchino Rossini (“Dal tuo stellato soglio” da “Mosè”). Sarà poi la volta di un altro noto allievo della maestra Pennacchi Santini, Dino Mancino, con una selezione di brani dalla celebre colonna sonora di Fiorenzo Carpi per il film “Le avventure di Pinocchio” di Luigi Comencini, un brano a sorpresa e le composizioni “La Serenissima” e “Odissea veneziana” di Gian Piero Reverberi. Il concerto, presentato da Enrico Baldi, proporrà poi l’esibizione di due studentesse del liceo musicale “Passaglia” di Lucca – Gioia Pucci ed Ekaterina Rumyantseva – con brani di Edward Grieg e Antobìn Dvorak suonati a quattro mani. Salirà quindi sul palco il cantante lirico Michelangelo Ferri (accompagnato al pianoforte da Cesare Goretta) con “Questo amor, vergogna mia” (da “Edgar” di Giacomo Puccini), “Ah! Per sempre io ti perdei” (da “I Puritani” di Vincenzo Bellini) e “Non ti scordar di me” di Ernesto De Curtis. Chiuderà lo spettacolo il pianista Giovanni Santini con “Ballata n.1 op. 22” di Fryderyk Chopin e “Rapsodia in blu” di George Gershwin.

(Visitato 128 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 03-01-2020 7:58