“Te fai una brutta fine”. Un ospite trentenne di una struttura residenziale per pazienti psichiatrici, nell’ex Ospedale di Camaiore, ha denunciato di aver ricevuto una minaccia da un giovane armato, che gli avrebbe puntato una pistola al torace. Arma, di colore nero, che la vittima non ha saputo riconoscere se vera o giocattolo. Il Maresciallo Giovanni Mei, comandante della Stazione dei Carabinieri di Camaiore ha prontamente rintracciato il giovane che è stato riconosciuto dall’ospite della Comunità.

“Questo fatto  – commenta il primario di Psichiatria dell’ospedale “Versilia” professore Mario Di Fiorino – ripropone il problema della sicurezza degli operatori e  degli ospiti delle strutture psichiatriche”.

(Visitato 1.264 volte, 1 visite oggi)

Beccati a rubare al Trocadero, in due finiscono in manette

Gelate notturne, codice giallo questa notte