Seravezza, in arrivo gli accertamenti Tasi - Comune Seravezza Versiliatoday.it

Seravezza, in arrivo gli accertamenti Tasi

L’Ufficio Tributi del Comune di Seravezza informa che sono in recapito gli avvisi di accertamento relativi alla Tasi dell’anno 2014. Si tratta di pagamenti che il Comune ritiene essere stati omessi o effettuati solo in parte dai contribuenti. I cittadini che necessitano di chiarimenti o che intendono sottoporre all’ufficio eventuali rilievi o rettifiche delle proprie posizioni possono rivolgersi allo sportello – presso la sede municipale di via XXIV Maggio – ogni lunedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:30. E’ possibile fissare appuntamenti in altri giorni e orari telefonando al numero 0584 757726.

Il Tributo sui servizi indivisibili (Tasi) consente agli enti locali di coprire i costi dei servizi collettivi e di interesse generale, come l’illuminazione pubblica o le manutenzioni. Introdotto nel 2014, il tributo si applicò quell’anno al possesso o alla detenzione a qualsiasi titolo di tutti i fabbricati, compresa la prima casa. A Seravezza si calcolò con una maggiorazione del 2,5 per mille rispetto all’Imu. Nel primo anno di applicazione della nuova Tasi gli elementi di incertezza furono molti, determinati anche dalla modifica in corsa del regolamento di applicazione, del codice e dell’aliquota del tributo. I cittadini che ritengano non dovute o errate le somme richieste possono contestare nel merito i provvedimenti emessi a loro carico entro 60 giorni dalla notifica degli avvisi di accertamento. Le contestazioni possono essere formalizzate semplicemente recandosi all’Ufficio Tributi con la documentazione necessaria a chiarire le rispettive posizioni. Le informazioni raccolte consentiranno agli uffici di bonificare gli archivi e rendere più precise le verifiche nelle successive annualità.

(Visitato 191 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 20-01-2020 16:54