Ingresso scuola Ricci ora più sicuro, realizzati i due attraversamenti pedonali - Comune Pietrasanta Versiliatoday.it

Ingresso scuola Ricci ora più sicuro, realizzati i due attraversamenti pedonali

Stop alle corse in via Pontenuovo, al Pollino, dove il limite è 30 km/h. Realizzati i due attraversamenti pedonali rialzati in prossimità della scuola elementare Alessio Ricci annunciati nelle scorse settimana dal Comune di Pietrasanta. L’intervento era stato richiesto da residenti e genitori durante gli incontri nelle frazioni con l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti. I due attraversamenti pedonali rialzati hanno il compito di rallentare la velocità dei veicoli lungo il tratto ed aumentare la sicurezza dei pedoni in prossimità della scuola e di via del Pagliaio. Secondo un recente monitoraggio effettuato tra il 13 ed il 23 dicembre della Polizia Municipale, richiesto al Comandante Giovanni Fiori proprio in vista anche di questo intervento, quasi l’80% dei mezzi (tra auto, furgoni, camion, motorini), percorreva via Pontenuovo ad una velocità pari o superiore a 50 km/h. E più precisamente: il 52% superiore ai 50 km/h, il 14% tra i 46 ed i 50 km/h ed il 10% tra 41% e 45 km/h ma si sono registrate anche punte massime di 129 km/h. La rilevazione ha riguardato 5237 transiti in entrambe le direzioni. “La parola chiave è la sicurezza di tutti e questa ricerca non dovrebbe mai scontentare nessuno o essere motivo di discordia. Diamo seguito – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Francesca Bresciani – ad un impegno che ci siamo presi con i residenti. Ma soprattutto diamo risposte concrete ad una frazione che chiedeva attenzione e azione”.

 

Sempre sul fronte sicurezza stradale l’amministrazione nella frazione Pollino-Traversagna era già intervenuta con l’installazione di 20 nuovi punti luce. Il piano anti-velocità applicato dall’amministrazione Giovannetti in quei tratti e strade dove l’indice di incidentalità è elevato sta dando i suoi frutti. Nelle strade urbane ed extraurbane cittadine ci sono stati meno incidenti (-3,2%) e meno feriti (-11,23%) nel 2019. Il dato è ancora più importante se paragonato al 2017 con gli incidenti calati dell’8% mentre i feriti addirittura del 21%. Nel 2019 i sinistri complessivi sono stati 273 con 136 feriti, nel 2017 erano stati 297 a fronte di 211 feriti.

(Visitato 35 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 08-02-2020 14:45