Alla presenza del coordinatore versiliese Luca Mori, si è svolto ieri, lunedì 10 febbraio a Lido di Camaiore, il primo incontro ufficiale del coordinamento comunale di Camaiore di Italia Viva. Oltre ai consiglieri comunali del gruppo misto Federico Pedonese e Mario Andreini, erano presenti alcuni esponenti delle passate amministrazioni comunali: l’ex Presidente del Consiglio Comunale di Camaiore, Massimo Ceragioli, l’ex consigliere Pd Daniele Spelta, il presidente di “Camaiore e i Suoi Borghi” Giuseppe Bartelloni e l’ex consigliere della Margherita Sante Giannecchini. Fra gli iscritti e i simpatizzanti sono intervenuti anche Elisabetta Nannipieri, coordinatrice del circolo di Italia Viva comitato cultura e democrazia di Lido di Camaiore, Silvia Monti, Mario Meacci, Vinicio Pedonese e Paolo Rossi.
Nel corso della serata – spiegano Mori, Pedonese e Andreini – è stata posta l’attenzione innanzitutto sull’organizzazione del partito a livello comunale e versiliese. A seguito dell’assemblea nazionale svoltasi a Roma lo scorso 1-2 febbraio, per Italia Viva nasce l’esigenza concreta di strutturarsi sui territori iniziando i primi incontri sulle varie tematiche che più stanno a cuore agli abitanti della Versilia. E’ necessaria un’azione diretta alla partecipazione alle scelte amministrative di tutte le categorie: dai singoli cittadini alle varie categorie produttive. Pensiamo ad esempio all’ambiente e al governo del territorio con politiche dirette ad uno sviluppo eco-sostenibile, alla sanità e al welfare con azioni finalizzate alla tutela del diritto alla salute soprattutto per le categorie di soggetti svantaggiati e ad un’integrazione delle associazioni del terzo settore con i sevizi pubblici, allo sviluppo economico fondato su politiche fiscali che favoriscano il turismo, il commercio e le imprese agricole locali. Proprio su tale ultimo aspetto – proseguono Mori, Pedonese e Andreini – Italia Viva Camaiore per il prossimo mese di marzo si sta già attivando per l’organizzazione di un importantissimo evento sul tema dell’agricoltura e delle imprese agricole locali con Teresa Bellanova, Ministro dell’Agricoltura del Governo Conte, che vedrà la presenza e la partecipazione da varie regioni d’Italia di produttori agricoli del settore dell’apicoltura. Oltre alle questioni locali, si è parlato molto anche delle future scadenze elettorali con le elezioni regionali della Toscana: un appuntamento e una sfida determinante dove Italia Viva sarà chiamata a fare la sua parte a sostegno del candidato Eugenio Giani.

Da tutti gli intervenuti a questo primo incontro che hanno raccontato il proprio trascorso e il proprio cammino nel mondo della politica, del lavoro, dell’associazionismo e del volontariato, proveniendo anche da esperienze e da mondi completamente differenti fra loro, emerge con forza ed entusiasmo la voglia di partecipazione e di mettersi a disposizione del nuovo partito fondato da Matteo Renzi per una crescita costante di Italia Viva in tutto il territorio versiliese. A breve – concludono Mori, Pedonese ed Andreini – sarà convocata, sempre a Lido di Camaiore, un’assemblea versiliese per affrontare tutte le questioni amministrative locali e regionali e soprattutto per creare ancora di più spazi di democrazia partecipata per tutti i cittadini sempre più nel segno di una concreta trasparenza della politica

(Visitato 144 volte, 1 visite oggi)
TAG:
italia viva camaiore

ultimo aggiornamento: 11-02-2020


Viareggio e Camaiore commemorano il giorno del ricordo

“Troppi incidenti all’incrocio in Via Trieste, occorre intervenire quanto prima”