Punta un coltello ad un ragazzo e lo rapina, preso dai Carabinieri - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Punta un coltello ad un ragazzo e lo rapina, preso dai Carabinieri

Punta un coltello ad un ragazzo e lo rapina, preso dai Carabinieri.

Nella tarda serata di domenica scorsa, un ragazzo di 19 anni, appena uscito dal lavoro in un ristorante in Passeggiata ( LEGGI QUI: Minacciato con un coltello alla tempia e rapinato del cellulare in Passeggiata[…] Continua su: https://www.versiliatoday.it/) è stato avvicinato da un soggetto sconosciuto che lo ha bloccato e, puntandogli un coltello, lo ha minacciato di consegnargli il telefono cellulare.
Il ragazzo non si è fatto intimorire ed ha subito reagito e ne è quindi nata una colluttazione tra i due, nel corso della quale il rapinatore è riuscito a strappare il cellulare alla vittima, dandosi poi alla fuga e dileguandosi.
A seguito della colluttazione, il giovane ha riportato delle lievi ferite al volto ed alcune contusioni giudicate guaribili in 3 giorni dal Pronto soccorso dell’Ospedale Versilia.
Sul posto sono immediatamente giunte due pattuglie dei Carabinieri ed hanno raccolto la testimonianza della vittima che ha fornito una descrizione del suo aggressore.
I militari dell’Arma hanno dunque diramato la descrizione del rapinatore a tutte le pattuglie presenti sul territorio ed hanno iniziato la ricerca per tutta la notte.
Le ricerche si sono concluse nella mattinata quando i Carabinieri della Stazione di Viareggio hanno rintracciato ed identificato il rapinatore e lo hanno condotto subito in caserma.
A questo punto, i militari dell’Arma hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto il rapinatore, Safidine Taounfike, marocchino, classe ’89, già noto alle forze di polizia per reati contro il patrimonio, la persona ed inerenti gli stupefacenti, che successivamente, su disposizione dell’Autorità giudiziaria di Lucca, è stato condotto presso la Casa Circondariale lucchese.

(Visitato 3.188 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 11-02-2020 10:00