Presentato questa mattina a Torre del Lago il programma del 66° Festival Puccini - Cultura Versiliatoday.it

Presentato questa mattina a Torre del Lago il programma del 66° Festival Puccini

Presentato questa mattina a Torre del Lago dal direttore artistico Giorgio Battistelli il programma del 66° Festival Puccini. Con la presidente della Fondazione Maria Laura Simonetti è intervenuta l’assessore alla cultura della Città di Viareggio Sandra Mei.
Il Festival Puccini 2020 di Torre del Lago celebra il suo genius loci
con la messa in scena di cinque titoli a cui faranno da corollario interessanti nuove proposte.
 
Il 12 luglio le Voci della luna Concerto sulla spiaggia, Omaggio a Federico Fellini e a Bruno Maderna
 
Stefania Sandrelli debutta nella regia e firma la regia dell’opera Tosca
“Un Festival con una forte connotazione europea – come ama definirlo il neo direttore artistico Giorgio Battistelli- tra tradizione e contemporaneità ma ben legato alle sue radici italiane, toscane, di Viareggio e di Torre del lago, in un dialogo costante con le risorse umane e culturali della comunità ; un festival che tuteli e valorizzi quanto deriva dalle esperienze del suo glorioso passato ma che guardi al futuro favorendo nuove esperienze artistiche”
 
La celebrazione del Genius loci è affidata a cinque titoli pucciniani Tosca, Turandot Manon Lescaut, La Bohème, Madama Butterfly e per 15 recite nel Gran Teatro all’aperto a cui faranno da corollario, attività e rassegne che ancora una volta avranno come palcoscenico i luoghi più rappresentativi della Città di Viareggio. Nuove proposte artistiche che sotto il titolo di “La musica e il teatro di Giacomo Puccini” saranno sempre al centro dell’attività del Festival, per offrire anche spunti di riflessione estetica, artistica e filosofica sul pensiero del teatro musicale del nostro tempo.
(Visitato 137 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 13-02-2020 15:14