Inaugurata questa mattina la nuova sezione della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani”, voluta dall’Amministrazione comunale di Viareggio, dedicata alla collezione Carnevalotto (1987-2018): madrine d’eccezione Stefania e Amanda Sandrelli che, insieme al sindaco Giorgio Del Ghingaro e alla presidente della Fondazione Carnevale Marialina Marcucci, hanno tagliato il nastro del nuovo spazio espositivo, al piano terra del Palazzo delle Muse, che ospita le opere dei più grandi nomi dell’arte contemporanea.
 
Le opere esposte nelle sale, sono concesse in comodato dalla Fondazione Carnevale; in tutto 28 opere, oltre ad una serie di serigrafie, realizzate dal 1987 al 2018 dai più grandi artisti nazionali e internazionali: Cascella, Mitoraj, Pomodoro, Matta, Kaufmann, Giosetta Fioroni, solo per citarne alcuni, che evidenziano il legame tra il mondo del Carnevale e quello dell’arte contemporanea ed arricchiscono da oggi il patrimonio espositivo della Gamc.
 
«La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Viani cresce e inaugura una nuova stagione della Cultura a Viareggio, che vedrà un contatto sempre più stretto tra i musei cittadini e le sue Fondazioni – commenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro -. Unica nel suo genere, in un contesto di bellezza che bellezza accoglie e genera, la Gamc si arricchisce, dedicando al piano terra del palazzo delle Muse, nuove sale che ospitano le opere della collezione Carnevalotto. Un secondo percorso e un duplice richiamo per questo splendido museo che guarda il mare».
 
Il Premio Carnevalotto, scaturito da un’idea di Giuliana Saudino e Franco Bendinelli (Studio Saudino) e istituito dalla Fondazione Carnevale nel 1987, nasce con l’intento di dare avvio a un dialogo tra l’arte contemporanea e il Carnevale, ed è concepito come un ideale omaggio artistico alle costruzioni allegoriche vincitrici delle edizioni del Carnevale.
 
Anno dopo anno, si forma così la Collezione del Carnevalotto, inaugurata nel 1987 dallo scultore Giò Pomodoro, artista affermato nel panorama artistico internazionale, cui si deve il nome: “Così come Siena ha per il suo famoso Palio il “Paliotto”, anche Viareggio avrà come premio per il miglior carro del suo Carnevale il “Carnevalotto”.
 
«Un ringraziamento va a quanti si sono impegnati per la realizzazione di questo ambizioso progetto – conclude Del Ghingaro -: la Galleria d’arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani si conferma una grande realtà del nostro territorio, e una preziosa finestra sull’arte italiana ed europea del XX e XXI secolo».

(Visitato 244 volte, 1 visite oggi)
TAG:
gamc viareggio

ultimo aggiornamento: 16-02-2020


Presentato questa mattina a Torre del Lago il programma del 66° Festival Puccini

Presentazione del libro “Antonio Puccini. Una vita all’ombra del padre”