Urbanistica: a metà marzo, con l'approvazione del bilancio 2020, diventa operativo il nuovo Ufficio Cave. Già individuato il nuovo tecnico da assumere - Comune Seravezza Versiliatoday.it

Urbanistica: a metà marzo, con l’approvazione del bilancio 2020, diventa operativo il nuovo Ufficio Cave. Già individuato il nuovo tecnico da assumere

Il Comune assume un tecnico per il nuovo Ufficio Cave. Dopo il mancato esito della procedura di mobilità volontaria attivata la scorsa estate, il Comune ha potuto attingere alla graduatoria di un recente concorso indetto dall’Asl Toscana Nord Ovest. Il nuovo dipendente entrerà in servizio a metà del prossimo mese di marzo con l’approvazione del bilancio 2020. Si tratta dell’ingegner Luca Fantini, di Ripa, con all’attivo alcune esperienze professionali nel settore privato. Entrerà in forza al Comune di Seravezza a tempo indeterminato.

«È l’assunzione che attendevamo da tempo e che ci consente di rendere finalmente operativo l’Ufficio Cave, novità introdotta dall’Amministrazione Tarabella con l’obiettivo di porre sotto un’unica regia la gestione di tutte le problematiche inerenti le attività estrattive, con una forte integrazione con lo Sportello per le Attività Produttive (SUAP) e sotto la direzione del Settore Urbanistica», spiega il vicesindaco Valentina Salvatori. «L’Ufficio Cave si occuperà degli aspetti tecnici ed amministrativi legati all’escavazione dei materiali lapidei sul nostro territorio: pianificazioni, gestione delle procedure amministrative, controlli. Le competenze specifiche del nuovo tecnico si riveleranno utili ed importanti soprattutto in quest’ultimo campo, le verifiche e i controlli sul territorio, e nell’analisi delle informazioni che le imprese devono periodicamente fornire all’ente. Di recente è stato introdotto l’obbligo per le aziende di comunicare i dati sui quantitativi estratti non solo in forma numerica ma anche attraverso particolari rilievi 3D dei fronti di cava. Disporre di una nuova professionalità tecnica consentirà al Comune di gestire e valutare in maniera adeguata i flussi di queste informazioni e rafforzare di conseguenza la propria capacità di controllo sul rispetto delle autorizzazioni e delle prescrizioni. L’Ufficio Cave rappresenterà anche un utile elemento di coordinamento con gli altri uffici di volta in volta per competenza interessati alle attività estrattive: ambiente, protezione civile, polizia municipale».

(Visitato 107 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 19-02-2020 11:44