A Villa Argentina Silvia Dai Pra' parla di Istria, di foibe e della sua storia familiare - Eventi Versiliatoday.it

A Villa Argentina Silvia Dai Pra’ parla di Istria, di foibe e della sua storia familiare

Si parla di Istria e dei segreti di una famiglia nel libro di Silvia Dai Pra’, ‘Senza salutare nessuno – Un ritorno in Istria’ che sarà al centro della presentazione in programma il 26 febbraio, alle 17, nell’ambito del calendario ‘Di mercoledì: scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina’, quando l’autrice parlerà del suo lavoro conArmando Sestanidell’Isrec di Lucca.

L’Istria è un luogo meraviglioso per passarci le vacanze. Piccoli paesi, case da affittare. E il mare vicino, sempre visibile dai colli. Ma Silvia, a Santa Domenica di Albona non è andata per la spiaggia o per la rakija che tutti offrono. Ci è andata per scoprire la verità su un segreto che ha sempre gravato sulla sua famiglia: perché il bisnonno Romeo Martini, nato Martincich, è finito nella foiba di Vines? Perché la nonna, i suoi fratelli e sua madre se ne sono andati nel novembre ’43? Inizia un’indagine accurata, durata due anni, tra archivi e lettere, vecchie foto e mail spedite a tutti gli angoli del mondo che raramente hanno avuto risposta. Il risultato è questo libro che affronta il tema delle conseguenze della violenza, delle amnesie e dei silenzi necessari per continuare a vivere.

Silvia Dai Pra’è nata nel 1977 a Pontremoli in provincia di Massa e a Massa è cresciuta. Adesso vive a Roma ed è laureata in Lettere, ha conseguito un dottorato di ricerca su Elsa Morante. Insegna in una scuola serale e si occupa di istruzione per vari giornali e riviste. Nel 2007 ha pubblicato

Per informazioni : Tel. 0584-1647600

Villa Argentina, via Fratti angolo via Vespucci, Viareggio

e.mail: [email protected]

(Visitato 217 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 25-02-2020 10:11