Villa Bertelli presenta Armonie di primavera - Comune Forte dei Marmi Versiliatoday.it

Villa Bertelli presenta Armonie di primavera

Villa Bertelli a Forte dei Marmi rinnova ancora le sue proposte musicali e presenta Armonie di primavera, la nuova rassegna di musica classica, firmata dall’Associazione Sentieri musicali, che debutterà domenica 1 marzo alle 17.30 in Sala Ferrario con il concerto L’arpa liberty tra 800 e 900, dove si esibirà l’arpista Alessandra Ziveri, presentando composizioni principalmente del periodo Liberty, inserite in un programma, quasi esclusivamente al femminile, con le sole eccezioni di Beethoven e Debussy. L’associazione, nata nel novembre 2019, grazie a Luca Fialdini, Maria Giulia Lari ed Eleonora Lari, ha già al suo attivo una stagione concertistica autunnale e una primaverile.  Armonie di primavera, curata dai due direttori artistici Luca Fialdini e Maria Giulia Lari, sarà presentata in Sala Ferrario dal 1 marzo al 5 aprile e distribuita in cinque appuntamenti, promossi in collaborazione con il Comitato di Villa Bertelli. “Questa iniziativa – spiegano i curatori- vuole essere l’occasione per avvicinare il pubblico, non solo al grande repertorio, ma anche a quello meno presente nelle sale da concerto, offrendo una panoramica del mondo musicale a 360 gradi. L’associazione crede fortemente nella promozione della cultura, in particolare di quella contemporanea, tanto da averne fatto la sua principale peculiarità: in ogni concerto sarà infatti presente almeno una composizione di un autore vivente, già eseguita o commissionata appositamente per le sue stagioni concertistiche”.

“Crediamo sia importante dare sempre più spazio alle nuove generazioni – fa seguito loro il presidente di Villa Bertelli Ermindo Tucci. I giovani musicisti, compositori e interpreti è giusto che trovino realtà dove poter presentare il loro lavoro e farsi conoscere dal pubblico. Villa Bertelli, sempre più sta diventando fucina di nuovi talenti e punto di riferimento formativo e qualificato teatro per essi. E sinceramente, ne siamo orgogliosi”.

Tutti gli eventi si svolgeranno alle 17.30 e saranno a pagamento, 10 euro, ad eccezione del 15 marzo, che sarà ad ingresso libero.

(Visitato 98 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 25-02-2020 16:00