"Il Presidente Berlusconi proponga agli alleati e sostenga la candidatura a governatore della Regione Toscana di Massimo Mallegni” - Politica Versiliatoday.it

“Il Presidente Berlusconi proponga agli alleati e sostenga la candidatura a governatore della Regione Toscana di Massimo Mallegni”

“Il Presidente Berlusconi proponga agli alleati e sostenga la candidatura a governatore della Regione Toscana di Massimo Mallegni”: con una lettera firmata dal coordinamento della provincia di Lucca, i forzisti hanno chiesto ufficialmente al Presidente Berlusconi proporre il tre volte sindaco di Pietrasanta, oggi senatore, quale candidato di tutto il centro destra. Il coordinamento, presieduto da Maurizio Marchetti, ha parlato, nel documento della necessità di “figure carismatiche e capaci di coagulare l’attenzione ed il consenso, che abbiano comprovate attitudini amministrative ed imprenditoriali, che possano vantare curricula di alto rispetto, così da infondere rinnovata fiducia a quell’ampio bacino centrista moderato, nell’alveo di quanto tracciato da lei”.

“Questo appuntamento elettorale – spiega ancora il coordinamento nella lettera – risulta di essenziale importanza per ricondurre al buon governo una regione devastata da una dissennata conduzione dove hanno prevalso e prevalgono logiche clientelari e di conserva di rendite di posizione che hanno provocato e provocato danni a tutti, evidentemente meno che a coloro che scientemente e consapevolmente li provocano. Ma consentirebbe inoltre di ribadire a coloro che sembrano averlo dimenticato, la indispensabilità di una forte ed autorevole presenza di Forza Italia al governo della regione e del Paese. L’appuntamento richiede – scrive ancora il coordinamento di Forza Italia Lucca – la candidatura non solo di persone autorevoli e di esperienza ma anche e soprattutto di conoscenza del territorio. Il Senatore Mallegni avrebbe, tra gli altri, l’indubbio vantaggio di conoscere il territorio in quanto parzialmente coincidente con il suo collegio elettorale dove ha conseguito un esaltante risultato. In Massimo Mallegni rivediamo, fatte le opportune proporzioni, un soggetto che possa ripercorrere la strada da lei tracciata. Come Lei è stato vittima, Signor Presidente, di una persecuzione politico-giudiziaria da uomo libero che ha combattuto lo strapotere della sinistra, ma non si è mai arreso ed ha continuato la battaglia con rinnovato impegno e vigore. Il Senatore Mallegni rappresenta a pieno i principi ed i valori che Forza Italia, grazie Lei, ha sostenuto in questo 25 anni. Pertanto per la sua esperienza di Amministratore locale, la sua conoscenza ed il suo impegno sulle tematiche territoriali locali e Regionali, la sua vicinanza a difesa dei valori di libertà e democrazia, rappresenta una garanzia per consentire anche in Regione Toscana una svolta epocale”.

(Visitato 338 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 01-03-2020 8:20