A seguito delle molte richieste che stanno arrivando ai nostri uffici Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara, in ossequio alle previsioni contenute nel DPCM 9 marzo 2020- IO RESTO A CASA, precisa che l’attività di bar e ristorazione è consentita dalle ore 6 alle ore 18.

Dalle 18 in poi sarà consentita la consegna a domicilio solamente alle attività che già dispongono dei requisiti autorizzatori ed igienico-sanitari previsti dalla normativa vigente per effettuare questo servizio oppure servendosi delle apposite piattaforme specializzate di food delivery.

Confcommercio inoltre invita tutte le attività che hanno intenzione di chiudere- seguendo l’orientamento prevalente che nasce dal senso civico e da una presa di coscienza forte di quanto seria sia la situazione e di quanto necessario sia, in prima battuta, pensare alla salute del personale dei negozi, dei clienti e degli imprenditori stessi- a comunicare il periodo di chiusura al proprio Comune tramite una pec informativa, in modo da poter dimostrare e documentare la temporanea cessazione dell’attività, qualora fossero poi previste agevolazioni o misure di sostegno.

(Visitato 507 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bar confcommercio consegne a domicilio coronavirus ristoranti

ultimo aggiornamento: 11-03-2020


Prevenzione Coronavirus su tutti i bus di CTT NORD

#Coronavirus, anche oggi 56 casi nuovi di contagio in Toscana