Coronavirus, 49 casi nella Asl Toscana Nord Ovest: 2 sono di Viareggio, 1 di Massarosa e 2 in Versilia - Asl, Top news Versiliatoday.it

Coronavirus, 49 casi nella Asl Toscana Nord Ovest: 2 sono di Viareggio, 1 di Massarosa e 2 in Versilia

Altri 49 casi positivi di Coronavirus “Covid-19” nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) tra le ore 16 di ieri (13 marzo) e le 14 di oggi (14 marzo), secondo i dati certificati dal Dipartimento della Prevenzione aziendale.

Al momento i decessi di persone con “Covid-19” sono (3 Lunigiana, 2 Lucca, 1 Valle del Serchio, 1 Pisa, 1 Livorno, indicati in grassetto nei casi già conosciuti nei singoli territori).

Si sono infatti registrati due decessi nella giornata di oggi: un uomo di 98 anni, originario di Campiglia Marittima e domiciliato a Livorno, ed una donna di 92 anni, che era ricoverata a Lucca.

Tra i nuovi casi se ne segnalano tre in più nell’ambito territoriale di Livorno. Un’altra modifica (in grassetto) anche nell’ambito territoriale della Versilia.

NUOVI CASI

Apuane e Lunigiana:  28 casi positivi

donna di 63 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 85 anni, di Massa, ricoverato all’ospedale Apuane;

donna di 70 anni, di Carrara, ricoverata all’ospedale Apuane;

uomo di 87 anni, di Carrara, ricoverato all’ospedale Apuane;

donna di 36 anni, di Massa, ricoverata all’ospedale Apuane;

uomo di 81 anni, di Montignoso (Massa), ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 66 anni, di Villafranca in Lunigiana, ricoverato all’ospedale Apuane;

donna di 78 anni, di Mulazzo, ricoverata all’ospedale Apuane;

donna di 90 anni, di Mulazzo, ricoverata all’ospedale Apuane;

uomo di 89 anni, di Fivizzano, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 49 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 48 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 75 anni, di Pontremoli, ricoverato all’ospedale Apuane;

donna di 89 anni, di Pontremoli, ricoverata all’ospedale Apuane;

donna di 85 anni, di Villafranca in Lunigiana, a domicilio;

uomo di 51 anni, di Villafranca in Lunigiana, a domicilio;

donna di 85 anni, di Fivizzano, ricoverata all’ospedale Apuane;

uomo di 60 anni, di Fivizzano, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 87 anni, di Fivizzano, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 96 anni, di Mulazzo, ricoverato all’ospedale Apuane;

donna di 86 anni, di Zeri, ricoverata all’ospedale Apuane;

uomo di 76 anni, di Carrara,ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 45 anni, di Carrara, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 84 anni, di Carrara, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 95 anni, di Mulazzo, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 71 anni, di Montignoso (Massa), ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 83 anni, di Massa, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 83 anni, di Casola in Lunigiana, ricoverato all’ospedale Apuane.

Pisa e Valdera: 8 casi positivi

donna di 56 anni, di Lajatico, a domicilio;

donna di 56 anni, di Pomarance, a domicilio;

donna di 75 anni, di Volterra, ricoverata in ospedale;

uomo di 59 anni, di Pontedera, ricoverato in ospedale;

uomo di  52 anni, di Santa Maria a Monte, ricoverato in ospedale;

donna di 76 anni, di Vecchiano, ricoverata in ospedale;

uomo di 52 anni, di Pisa,  ricoverato in ospedale;

uomo di 78 anni, di Pisa, ricoverato in ospedale;

Livorno:  7 casi positivi

uomo di 47 anni, di Livorno, a domicilio;

donna di 75 anni, di Livorno, a domicilio;

uomo di 76 anni, domiciliato a a Livorno; a casa;

bambina di 13 anni, di Livorno, a domicilio;

donna di 47 anni, di Livorno, a domicilio;

donna di 51 anni, domiciliata a Livorno, a casa;

uomo di 80 anni, di Livorno, ricoverato in Malattie infettive a Livorno.

Versilia: 6 casi positivi

uomo di 33 anni, domiciliato in Versilia, ricoverato all’ospedale Versilia;

donna di 74 anni, di Massarosa, ricoverata all’ospedale Versilia;

uomo di 97 anni, di Viareggio, ricoverato all’ospedale Versilia;

donna di 54 anni, di Viareggio, ricoverata all’ospedale Versilia;

uomo di 62 anni, domiciliato in Versilia, a casa;

donna di 57 anni, di Camaiore, a domicilio.

 

CASI GIA’ CONOSCIUTI

 

A seguire il quadro dei 180 casi  risultati precedentemente positivi sul territorio dell’Asl:

 

Ambito territoriale di Massa – 58

uomo di 63 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 35 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 74 anni, di Massa, a domicilio;

donna di 58 anni, di Massa, a domicilio;

donna di di 57 anni, di Massa, a domicilio;

donna di 60 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 43 anni, di Carrara, a domicilio:

donna di 63 anni, di Carrara, a  domicilio;

uomo di 81 anni, di Carrara, ricoverato all’ospedale Apuane;

uomo di 45 anni, di Aulla, a domicilio;

donna di 65, di Mulazzo, ricoverato in ospedale;

uomo di 87 anni, di Pontremoli, ricoverato in ospedale.

uomo di 84 anni, di Fosdinovo, è ricoverato in ospedale;

uomo di 22 anni, di Mulazzo, è ricoverato in ospedale;

uomo di 74 anni, di Aulla, è ricoverato in ospedale;

uomo di 62 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 35 anni, di Montignoso, a domicilio;

uomo di 74 anni, di 74 anni, di Massa, a domicilio;

donna di 52 anni, di Massa, a domicilio;

donna di 88 anni, di Pontremoli, ricoverata in ospedale;

uomo di 69 anni, di Massa;  a domicilio;

uomo di 43 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di 73 anni, di Pontremoli, ricoverato in ospedale;

donna di 46 anni, di Villafranca in Lunigiana, a domicilio;

donna di 49 anni, di Pontremoli, a domicilio;

uomo di 70 anni, di Aulla, a domicilio;

uomo di 81 anni, domiciliato ad Aulla, ricoverato in ospedale;

uomo di 66 anni, di Massa, a domicilio;

uomo di Mulazzo, ricoverato in ospedale;

donna di 77 anni, di Bagnone, ricoverata in ospedale;

uomo che risiede nella zona Massa ma lavora a Sarzana (contatti in quel territorio).

uomo di 59 anni, di Massa;  a domicilio;

uomo di 57 anni, di Massa, ricoverato in ospedale;

uomo di 41 anni, di Villafranca in Lunigiana, ricoverato in ospedale;

donna di 30 anni, di Sarzana, ricoverata in ospedale;

uomo di 66 anni, di Zeri, ricoverato in ospedale;

uomo di 58 anni, di Fivizzano, ricoverato in ospedale;

uomo di 85 anni, di Pontremoli, ricoverato in ospedale;

uomo di 87 anni, di Mulazzo (Lunigiana), deceduto l’11 marzo all’ospedale Apuane dove era ricoverato dall’8 marzo;

uomo di 77 anni, di Licciana Nardi (Lunigiana), deceduto il 12 marzo all’ospedale Apuane dove era ricoverato dall’8 marzo;

uomo di 84 anni, di Villafranca in Lunigiana, deceduto l’11 marzo all’ospedale Apuane dove era ricoverato dall’8 marzo;

altro uomo anziano, di Zeri  (Lunigiana), anche lui ricoverato in ospedale;

altra donna ricoverata in ospedale;

uomo di 80 anni, di nazionalità tedesca, ricoverato in ospedale, è residente a Tresana;

uomo di 68 anni, di Filattiera, ricoverato in ospedale;

uomo di 63 anni, di Pontremoli, ricoverato in ospedale;

la moglie dell’uomo di Pontremoli, di 63 anni, a domicilio;

uomo di 66 anni, domiciliato a Massa, di nazionalità belga, a domicilio;

donna di 63 anni, di Massa, ricoverata in ospedale;

bambina di 50 giorni di Mulazzo, ricoverata all’ospedale Meyer di Firenze;

due uomini di Fivizzano, uno di 72 anni e l’altro di 64; entrambi sono ricoverati in ospedale;

un cittadino di 72 anni di Licciana Nardi, in Lunigiana, ancora ricoverato in ospedale;

la moglie dell’uomo di Licciana Nardi, di 70 anni, è in quarantena nella sua abitazione dopo essere stata ricoverata in ospedale;

un cittadino di Pontremoli di 76 anni, ricoverato in ospedale;

una donna di 65 anni di Codogno tornata nella seconda casa di Carrara,  è ancora in ospedale (il ricovero non è però legato al Coronavirus);

il coniuge della donna è a domicilio;

un uomo di 70 anni di Albiano Magra (Comune di Aulla in Lunigiana) è a domicilio.

 

Ambito territoriale di Lucca – 37

donna di 92 anni, di Lucca; deceduta il 14 marzo all’ospedale San Luca  dove era ricoverata dal 13 marzo;

uomo di 77 anni, di Capannori, ricoverato in ospedale;

donna di 81 anni, di Lucca,  ricoverata in ospedale;

donna di 55 anni, di Lucca,  ricoverata in ospedale;

uomo di 72 anni, di Lucca,  ricoverato in ospedale;

uomo di 52 anni, di Lucca,  tampone effettuato nel Pronto Soccorso dell’ospedale San Luca, poi a domicilio?;

donna di 48 anni, di Lucca, a domicilio;

donna di 82 anni, di Lucca, è ricoverata in ospedale.

uomo di 69 anni, di Capannori, ricoverato in ospedale;

donna di 72 anni, di Castelnuovo Garfagnana, a domicilio;

uomo di  58 anni, di Lucca,  a domicilio;

uomo di 65 anni, di Lucca, amministratore pubblico, a domicilio;

donna di 50 anni, di Capannori, ricoverata in ospedale e poi tornata a domicilio;

uomo di 66 anni, di Capannori, ricoverato in ospedale;

uomo di 55 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale e poi tornato a domicilio;

uomo di 80 anni, di Castelnuovo Garfagnana, deceduto l’11 marzo all’ospedale di Lucca;

uomo di 54 anni, di Lucca, in ospedale;

bambina di 2 anni, di Lucca, ricoverata in ospedale ma adesso a casa;

uomo di 68 anni, di Capannori, in ospedale;

uomo di 72 anni, di Castelnuovo Garfagnana, in ospedale;

uomo di 60 anni, di Capannori, a domicilio;

uomo di 70 anni, di Porcari, a domicilio;

uomo di 77 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale; deceduto il 12 marzo all’ospedale di Lucca;

altro uomo di Lucca, a domicilio;

uomo di 70 anni, di Capannori, ricoverato in ospedale;

uomo di 58 anni, di Capannori, a domicilio;

uomo di 59 anni, di Capannori, a domicilio;

uomo di 58 anni, di Capannori; a domicilio;

uomo di 55 anni, di Porcari, a domicilio;

uomo di 58 anni, di Capannori; ricoverato in ospedale;

uomo di 48 anni, di Capannori, a domicilio.

due cittadini lucchesi, marito e moglie (lui ha 66 anni, lei 55) ricoverati in ospedale;

un cittadino di 60 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale;

un cittadino di Capannori di 59 anni, è ricoverato in ospedale, trasferito da Lucca a Firenze (Centro di riferimento regionale);

cittadino di Capannori di 55 anni, è ricoverato in ospedale;

altro uomo di Capannori ricoverato in ospedale.

 

Ambito territoriale di Pisa (compresa AOUP) – 36

giovane di 18 anni, di Santa Maria a Monte (Pisa), a domicilio;

donna di 63 anni, di Pisa, ricoverata in ospedale;

uomo di 90 anni, di Cascina,  ricoverato in ospedale;

uomo di 84 anni, di Pisa, è ricoverato in ospedale;

uomo di 56 anni, di Calci (Pisa), verrà ricoverato in ospedale;

uomo di 47 anni, di Cascina (Pisa), ricoverato in  ospedale;

uomo di 60 anni, di San Giuliano Terme (Pisa), ricoverato in ospedale;

uomo di 75 anni, di Peccioli (Pisa), ricoverato in  ospedale;

ragazzo di 9 anni, di Pisa, a domicilio;

uomo di 62 anni, di Pisa, a domicilio;

donna di 61 anni, di Pisa, a domicilio;

marito (di 68 anni) e moglie (di 65 anni), di Pomarance, entrambi a domicilio;

donna di 78 anni, di Pontedera, a domicilio;

donna di 19 anni, di Pontedera, a domicilio;

uomo di 51 anni, di Pisa, ricoverato in ospedale;

uomo di Pisa, ricoverato in ospedale;

uomo di 55 anni, di Lajatico, a domicilio;

donna di 44 anni, di Pisa, a domicilio;

uomo di 78  anni, di Pisa, è ricoverato in ospedale;

uomo di 45 anni e donna di 44 anni, di Calcinaia, ricoverati in ospedale;

uomo di 59 anni, di Santa Maria a Monte,  a domicilio;

uomo di 41 anni, di Pisa,  ricoverato in ospedale;

uomo straniero, ricoverato in ospedale;

uomo di 40 anni, non si conosce domicilio, ricoverato in ospedale;

uomo di 79 anni, di Pisa, deceduto l’8 marzo all’ospedale di Pisa;

donna di 56 anni, residente a Volterra, a domicilio;

un uomo di 43 anni, operaio di nazionalità polacca residente a Pisa, ricoverato in ospedale;

un giovane di 21 anni, di Pisa, risultato positivo ad un tampone ed emerso per verifiche incrociate tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana e l’Asl Toscana nord ovest, è a domicilio;

un cittadino di 59 anni, di Cascina (Pisa), è a domicilio;

due cittadini residenti a San Giuliano Terme (Pisa), marito e moglie, entrambi di 58 anni, sono nella propria abitazione;

altro cittadino di San Giuliano Terme (Pisa), di 38 anni, ancora ricoverato in ospedale;

marito e moglie (lui di 60 anni, lei di 65), residenti in Valdera; sono entrambi a domicilio.

 

 

Ambito territoriale di Livorno – 21

uomo di 77 anni, di Livorno, ricoverato in ospedale;

uomo di 77 anni, di Livorno, in ospedale;

uomo di 54 anni, di Livorno, in ospedale;

uomo di 72 anni, di Livorno, in ospedale;

uomo di 98 anni, residente a Campiglia Marittima ma domiciliato a Livorno; deceduto in data 14 marzo all’ospedale di Livorno, dove era ricoverato dal 13 marzo;

uomo di 55 anni, di Piombino, a domicilio;

donna di 54 anni, di Piombino, a domicilio;

uomo di 71 anni, di Piombino, ricoverato in ospedale;

donna di 49 anni, di Livorno, a domicilio;

uomo di 45 anni, di Livorno, a domicilio;

uomo di 63 anni, di Livorno, a domicilio;

uomo di 93 anni, di Livorno, a domicilio;

donna di 96 anni, di Livorno, a domicilio;

donna di 73 anni, di Livorno, ricoverata in ospedale;

uomo di 80 anni, di Livorno, ricoverato in ospedale;

uomo di 71 anni, di Piombino, passato dal Pronto Soccorso, a domicilio;

una donna di 54 anni, casalinga, di Livorno, è ricoverata in ospedale;

un cittadino livornese di 54 anni, è a casa dopo un accesso in ospedale;

un cittadino di Livorno di 55 anni ricoverato in ospedale;

marito e moglie (uomo di 73 anni, donna di 70), residenti in Val di Cornia, entrambi a domicilio.

 

Ambito territoriale della Versilia – 28

uomo di 47 anni, di Viareggio, ricoverato in ospedale;

uomo di 82 anni, di Camaiore, ricoverato in ospedale;

uomo di 69 anni, di Viareggio, ricoverato in ospedale;

donna di 58 anni, di Pietrasanta, in ospedale;

donna di 79 anni, di Pietrasanta, in ospedale;

donna di 54 anni, di Viareggio, a domicilio;

uomo di 70 anni, residente a Bologna ma domiciliato a Seravezza, a domicilio;

uomo di 78 anni, di Stazzema, ricoverato in ospedale;

uomo di 59 anni, di Viareggio, ricoverato in  ospedale;

donna di 73 anni, di Massarosa, ricoverata in  ospedale;

giovane donna di 26 anni, di Viareggio, a domicilio;

ragazzo di 18 anni, di Viareggio, a domicilio;

uomo di 65 anni, di Viareggio, ricoverato in ospedale;

un uomo di 63 anni, di Camaiore, a domicilio;

2 casi di Seravezza: un uomo di 83 anni ed un uomo di 53 anni, entrambi a casa;

4 casi di Forte dei Marmi, tutti a casa: uomo di 52 anni, donna di 49 anni (la moglie dell’uomo di 52 anni), ragazzo di 23 anni, ragazza di 16 anni;

una donna di 79 anni di Forte dei Marmi ricoverata in ospedale;

un uomo di 44 anni, di Massarosa, a domicilio;

un uomo di 47 anni, di Camaiore, a domicilio;

un uomo di 52 anni, di Viareggio, è ricoverato in ospedale;

donna del 1942 domiciliata a Seravezza, ricoverata in ospedale;

cittadino di 76 anni, residente a Viareggio, ricoverato in ospedale;

uomo di 44 anni di Torre del Lago, a domicilio;

il figlio dell’uomo residente a Torre del Lago, che ha 10 anni, e a domicilio a Camaiore.

 

 

DONAZIONI PER EMERGENZA COVID-2019

In risposta alle richieste di donazione pervenute da associazioni e privati cittadini con l’intento di poter aiutare le strutture sanitarie e gli operatori dell’Azienda USL Toscana nord ovest impegnati nella cura dei cittadini, è stato attivato un conto corrente dedicato:

Banco BPM – IBAN: IT63-N-05034-14011-000000010002

Intestato a: Azienda USL Toscana nord ovest

Causale: emergenza coronavirus. È possibile indicare la destinazione preferita.

La ricevuta del bonifico può essere inviata alla e-mail [email protected], alla quale possono anche essere richieste tutte le necessarie informazioni.

Il percorso viene descritto anche in maniera particolareggiata nel sito aziendale.

L’Azienda ringrazia ancora tutti coloro che con il loro contributo sostenendo le strutture sanitarie.

(Visitato 6.301 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 14-03-2020 19:41