Coronavirus, 224 nuovi casi in Toscana: tra i 19 decessi 3 viareggini e 3 versiliesi - La voce degli Enti, Top news Versiliatoday.it

Coronavirus, 224 nuovi casi in Toscana: tra i 19 decessi 3 viareggini e 3 versiliesi

Sono 224 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 19 i nuovi decessi. Salgono dunque a 3.450 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 27 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 76 le guarigioni cliniche e 177 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 3.170. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti.

Questi i 19 decessi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore, che vanno ad aggiungersi ai 158 registrati fino a ieri, per un totale di 177 decessi dall’inizio dell’epidemia. Con l’indicazione di sesso, età, comune di domicilio: M. 80, Pisa; M. 78, Fabbriche di Vergemoli; F. 89, Pontremoli; M. 93, Pontremoli; M. 85, Pontremoli; M. 71, Viareggio; F. 89, Viareggio; F. 78, Pietrasanta; M. 66, Pietrasanta; F. 80, Seravezza; F. 81, Vecchiano; F. 58, Viareggio; F. 89, Cortona; F. 91, Montevarchi; M. 81, Montemurlo (PO); F. 88, Larciano(PT); M. 89, Pistoia; M. 77, Pistoia; M. 91, Pistoia.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1327, di cui 274 in terapia intensiva.

Questi i numeri che fotografano la situazione toscana a venerdì 27 marzo, così come sono stati trasmessi dall’assessorato al diritto alla salute al Ministero della salute, e come verranno comunicati dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

A causa di temporanei problemi tecnici del sistema informativo non è possibile fornire i dati suddivisi per provincia dei tamponi risultati positivi.

Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 23.746  tamponi, su 20.181 persone (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente). Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti ben 2.794 tamponi. Questo aumento si deve al fatto che il numero di laboratori impegnati nel processare i tamponi è stato intensificato. Attualmente i laboratori sono 12: ai tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliero universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti infatti altri 9: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno, Lucca e Massa (Asl nord ovest), Prato (Asl centro), Meyer, più un laboratorio privato.

Dal monitoraggio giornaliero sono invece 11.686 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 5.854 nella Asl centro, 4.544 nella Asl nord ovest, 1.288 nella Asl sud est.

“La Toscana nord ovest è stata la più colpita da questa epidemia, ma il sistema sanitario regionale ha saputo rispondere all’emergenza”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, incontrando i giornalisti nei locali della nuova terapia intensiva ricavata nell’ex pronto soccorso dismesso dell’ospedale Santa Chiara di Pisa.
“Complessivamente – ha spiegato il governatore toscano – abbiamo ancora a disposizione 66 posti letto di terapia intensiva più altri 20 posti letto di terapia sub intensiva in tutta l’area nord ovest. Qui, se ce ne fosse bisogno, ce ne sono 10 più altri di terapia sub intensiva che possono entrare in funzione subito.
Altri 12 ci sono a Campo di Marte, a Lucca, e altre postazioni sono state allestite presso l’ospedale di Massa e di Livorno”.

NUOVI CASI ASL TOSCANA NORD OVEST

Apuane: 22
Comuni: 15 Carrara, 7 Massa;

Lunigiana: 31
Comuni:  9 Pontremoli, 1 Aulla , 11 Fivizzano, 2 Licciana Nardi, 1 Mulazzo, 1 Pontremoli, 2 Villafranca in Lunigiana, 1 Casola in Lunigiana, 3 Bagnone, 1 Filattiera;

Piana di Lucca: 12
Comuni: 2 Altopascio, 7 Capannori, 3 Lucca;

Valle del Serchio: 5
Comuni:  3 Castelnuovo Garfagnana, 1 Molazzana, 1 Barga;

Zona Pisana: 9
Comuni: 5 Pisa, 2 Cascina, 1 Vico Pisano, 1 Vecchiano

Alta Val di Cecina Valdera: 13
Comuni:  1 Peccioli, 3 Volterra, 4 Calcinaia, 1 Pomarance, 1 Palaia, 1 Bientina, 1 S. M. a Monte, 1 Capannoli;

Zona Livornese: 12
Comuni: 1 Collesalvetti, 11 Livorno;

Valli Etrusche: 2
2 Rosignano M.mo

Elba: 2
Comune: 2 Rio;

Versilia: 23
Comuni: 4 Camaiore, 3 Massarosa, 2 Pietrasanta, 6 Seravezza, 6 Viareggio, 2 Stazzema.

17 casi da attribuire: altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili.

 

Questi i decessi che sono verificati tra il pomeriggio di ieri ed oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest:

uomo di 80 anni, di Pisa, deceduto all’AOUP;
uomo di 78 anni, di Fabbriche di Vergemoli, deceduto all’ospedale di Lucca;
donna di 89 anni, di Pontremoli, deceduta all’ospedale Apuane;
uomo di 93 anni, di Pontremoli, deceduto all’ospedale Apuane;
uomo di 85 anni, di Pontremoli, deceduto all’ospedale Apuane;
uomo di 71 anni, di Viareggio,  deceduto all’ospedale Versilia;
donna di 89 anni, di Viareggio, deceduta all’ospedale Versilia;
donna di 78 anni, di Pietrasanta, deceduta all’ospedale Versilia;
uomo di 66 anni, di Pietrasanta, deceduto all’ospedale Versilia;
donna di 80 anni, di Seravezza, deceduta all’ospedale Versilia;
donna di 81 anni, di Vecchiano, deceduta all’AOUP;
donna di 58 anni, di Viareggio, deceduta all’ospedale Versilia.

Un altro decesso è avvenuto nelle ultime ore e non era presente nella comunicazione regionale:
uomo di 58 anni, di Pontremoli, deceduto all’ospedale Apuane.

Spetterà comunque all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti.

 

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, inoltre, ad oggi sono in totale – negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest – 323, di cui 79 in Terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero sono infine  4.544 le persone in isolamento domiciliare su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.

(Visitato 4.870 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 27-03-2020 18:00