7 punti di raccolta del verde saranno dislocati nelle prossime ore sul territorio comunale per garantire il conferimento di sfalci e rifiuti vegetali. L’amministrazione Giovannetti, dopo la chiusura a sorpresa di ordinanza della Regione Toscana dell’impianto di conferimento del verde di via Pontenuovo ma anche del centro di raccolta di via Olmi, ha già la soluzione per evitare ulteriori disagi ai cittadini dovuto allo stop dei conferimenti del verde. Il verde potrà essere conferito, h 24, in uno dei 7 punti di raccolta presenti sul territorio e più precisamente in Piazza Tommasi (ex Pesa), Piazza Lucchesi a Ponterosso, via della Svolta in località Africa, via Sarzanese nei pressi del parcheggio dei cimitero, Piazza 4 Novembre a Motrone, via Leopardi a Fiumetto e cimitero di Strettoia. In pratica l’amministrazione Giovannetti, di concerto con Ersu, ha replicato la soluzione adottata per Strettoia. È sottointeso che il conferimento dovrà avvenire nel rispetto del distanziamento sociale, indossando mascherina e guanti ed evitando assembramenti. “La decisione della Regione Toscana è incomprensibile alla luce del perfetto funzionamento del servizio e della totale sicurezza con cui venivano conferiti i rifiuti. – spiega il primo cittadino – In tre giorni abbiamo risolto una problematica che poteva essere molto pesante per la comunità in un periodo dove fortunatamente fioriture e verde esplodono in maniera generosa. Il dislocamento di 6 punti di raccolta, oltre a quello già presente di Strettoia, consente ai cittadini di conferire a qualsiasi ora e soprattutto liberamente. I punti di raccolta sono stati dislocati in aree ben definite con l’obiettivo di coprire tutto il territorio limitando al massimo gli spostamenti dei cittadini. Saranno svuotati con frequenza proprio per evitare cattivi odori ed altre problematiche connesse”.

(Visitato 188 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alberto giovannetti pietrasanta rifiuti

ultimo aggiornamento: 10-04-2020


In estate al via cantiere Campo di Atletica, 2 milioni di euro in due anni per impianti sportivi cittadini

Bonus alimentare per 210 famiglie, Pietrasanta ha già erogato 40 mila euro di sostegni