Nel rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del coronavirus il Comune di Seravezza ha deciso di annullare le cerimonie previste per il prossimo 25 aprile, 75° anniversario della Liberazione. «Finita l’emergenza sanitaria, programmeremo un’iniziativa per ricordare, come abbiano sempre fatto, i partigiani e tutti i seravezzini caduti nella lotta per liberare l’Italia dal nazi-fascismo», annuncia il presidente del Consiglio comunale Riccardo Biagi.

L’Amministrazione comunale invita i cittadini ad aderire al flashmob #bellaciaoinognicasa promosso dall’Anpi nazionale esponendo la bandiera italiana e intonando ‘Bella Ciao’ sabato 25 aprile alle ore 15:00.

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)

Dopo l’incendio riapre la Coop di Seravezza

Emergenza coronavirus: cambia la modalità di consegna delle mascherine comunali. Da lunedì attivi quattro punti di distribuzione a Seravezza