Da martedì 5 maggio, in occasione della giornata internazionale dell’ostetrica nell’anno dell’infermiere e dell’ostetrica, saranno riattivati i servizi “Partorire con Noi” di accoglienza per la gravidanza a termine nel reparto di Ostetricia dell’ospedale Apuane che, adattandosi all’emergenza Covid, si svolgeranno su piattaforma virtuale con la solita calendarizzazione del mercoledì pomeriggio rivolgendosi gruppi ristretti di circa 4/6 persone ciascuno per permettere una migliore presa comunicazione con le gestanti.

Vista la necessità di ridurre il più possibile gli accessi all’ospedale, l’incontro era stato temporaneamente sospeso, ma è desiderio del personale ostetrico e degli operatori sanitari del punto nascita, garantire il più possibile il loro costante supporto alle gravide per farle sentire vicine agli operatori che le accompagneranno al momento della nascita anche e soprattutto in questo difficile momento di emergenza sanitaria.

Il servizio “Partorire con noi via Web” sarà articolato in un primo momento di accoglienza delle gestanti e condivisione tra loro ed il personale ostetrico dell’ospedale, per poi dare spazio alla possibilità di visualizzare virtualmente gli spazi adibiti all’assistenza alla nascita; le ostetriche saranno disponibili per far fronte a domande e chiarimenti sui servizi alla nascita in ospedale Covid e si avvarranno di contributi informativi multimediali visualizzabili dalle gestanti anche per poter condividere il materiale ricevuto con i propri familiari.

In questa occasione le ostetriche saranno felici di condividere con le gestanti il nuovo opuscolo informativo “Partorire con noi” (in allegato) che prende nome proprio dal servizio e che ha la finalità di approfondire tematiche relative alla gravidanza a termine, parto puerperio e cura del neonato della puerpera e della famiglia; il libretto sarà scaricabile dalla pagina web dell’azienda Asl Nordovest.

L’appuntamento come di consueto si potrà prendere o tramite le ostetriche del consultorio con il gruppo dei corsi di accompagnamento alla nascita o chiamando il numero 0585/498497 dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 14.

Scarica l’opuscolo informativo.

(Visitato 122 volte, 1 visite oggi)

Coronavirus, per sostenere le imprese la Regione anticipa i tempi dei pagamenti

Cassa integrazione in deroga, oltre 32 mila le richieste presentate da aziende toscane per oltre 80 mila lavoratori