Fase 2, a Forte dei Marmi ripartono tennis e pesca - Cronaca Forte dei Marmi Versiliatoday.it

Fase 2, a Forte dei Marmi ripartono tennis e pesca

A Forte dei Marmi (Lucca) il sindaco Bruno Murzi dà la possibilità di tornare sui campi da tennis e per i pescatori sportivi di riprendere in mano la canna da pesca e gettare l’amo da pontile o arenile. Entrambe le attività saranno regolate da misure di sicurezza.
“Abbiamo voluto cominciare a dare ‘respiro’ – afferma il primo cittadino – a quanti dei nostri cittadini hanno dovuto sospendere passioni o attività sportive. E’ un primo passo, fatto comunque con le dovute accortezze che sono certo sapranno seguire con attenzione e rispetto”. A Forte dei Marmi ci sono ben sette circoli di tennis, tutti molto frequentati, che restano chiusi, compresi i locali di servizio. Il via libero dell’ordinanza riguarderà, infatti, solo i campi di gioco.
Per il tennis singolare, purchè praticato da residenti, massimo due giocatori per campo, si può fare nella fascia oraria 8-20 con determinate modalità: prenotazioni dei campi (on line o telefoniche) in modo da garantire che non vi siano sovrapposizioni tra l’entrata e l’uscita dovendo intercorrere almeno 20 minuti tra un utilizzo e l’altro del medesimo campo per fare la sanificazione degli arredi, mentre l’arrivo consentito non prima di dieci minuti dall’orario di effettivo utilizzo e non oltre dieci minuti dall’orario finale della prenotazione; in caso di pi campi contigui la programmazione dovrà svolgersi in forma sfalsata per evitare l’accesso contemporaneo da troppe persone. Anche i set di palline devono essere individuabili per ciascun giocatore in modo da limitarne l’uso promiscuo. Inoltre, la pesca sportiva con canne da pesca da pontile e arenile sarà consentita mantenendo una distanza interpersonale di 1,8 mt. ed una distanza di 5 mt tra le postazioni.

(Visitato 279 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 08-05-2020 8:00