E’ iniziato nei giorni scorsi il servizio di disinfestazione svolto dalla società Ersu secondo uno specifico piano preparato dall’ufficio ambiente che prevede trattamenti abbattenti antilarvali, adulticidi e ratticidi sul territorio comunale di Massarosa. Un servizio potenziato rispetto al passato, con un passaggio aggiuntivo del servizio nel mese di maggio. E con la possibilità di ripetere il trattamento anche a giugno.

“In questa fase è molto importante – spiega l’assessore all’ambiente Michela Morgantini – la partecipazione dei cittadini per il trattamento di piccoli ristagni d’acqua presenti su aree private irraggiungibili dal servizio pubblico. A questo proposito ricordo che prosegue la distribuzione gratuita presso l’ufficio ambiente delle pasticche antillarvali che ERSU ci mette a disposizione, così come del materiale informativo. Per averne bisogna ovviamente prendere appuntamento telefonico con l’ufficio al numero 0584.979373”.

Come da linee guida Ausl massimo impulso viene dato ai trattamenti di tipo preventivo antilarvale e non ai tradizionali trattamenti adulticidi, che di fatto risultano ormai poco efficaci o addirittura controproducenti. Nel dettaglio le operazioni, già avviate da lunedì e calendarizzate per tutto maggio, riguardano interventi antilarvali su griglie e caditoie e sui principali fossi principali, ed interventi adulticidi solo in casistiche eccezionali.

 

“Per questo anno era stato deciso di dare maggior impulso ai trattamenti antilarvali anche con un nuovo censimento delle griglie e delle caditoie, per rendere il servizio più efficace e duraturo. Il censimento – aggiunge Morgantini – si sarebbe dovuto svolgere nel mese di marzo, ma non è stato eseguito a causa della concomitanza dell’espandersi dell’emergenza COVID19. É stato deciso quindi di ripartire con il servizio tradizionale, ma dando comunque maggior efficacia al servizio antilarvale prevedendo un passaggio in più rispetto agli anni passati, eseguito anche su griglie e caditoie. E’ al vaglio inoltre di poter ripetere nel mese di giugno il trattamento. Quello di potenziare il servizio contro le zanzare era uno degli obiettivi di questa amministrazione che stiamo portando avanti”.

(Visitato 27 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ambiente massarosa michela morgantini

ultimo aggiornamento: 13-05-2020


“Un ringraziamento particolare alla Fondazione Pomara Scibetta”

Coworking, un bando per gli under 40