Riaperture: “Molti mi chiedono quando toccherà a bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti. Per quel che riguarda la Toscana prima di fare annunci attendo le linee guida del Governo”.

Lo afferma il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi:

“E intanto, oltre che discutere del quando aprire è essenziale mettersi d’accordo sul come aprire in sicurezza; ad esempio io penso che in questi esercizi giornali e riviste non dovrebbero più essere disponibili per la consultazione al pubblico, perché sfogliare le stesse pagine può essere una pericolosa occasione di contagio di cui poter fare a meno senza grossi sforzi. In questi mesi abbiamo imparato che dettagli che possono apparire secondari in realtà non lo sono e che tutte le prevenzioni primarie legate al contatto sono di vitale importanza. Ogni riapertura non potrà rappresentare un ritorno immediato alle abitudini che avevamo prima dell’emergenza sanitaria, ma sarà un graduale e prudente approdo a una nuova normalità in cui convivere con il virus. Chi promette il contrario mente e disorienta le persone”.

(Visitato 14.310 volte, 1 visite oggi)
TAG:
enrico rossi fase due RIAPERTURE Slider Toscana

ultimo aggiornamento: 13-05-2020


Come andremo in spiaggia nella fase 2? Prenotazione per fasce orarie, distanziamento, lettini a 2 metri e piscine chiuse

Coronavirus, Barni: “6,5 milioni per sostenere il diritto allo studio universitario dei più fragili”. Le risorse destinate a borsisti e studenti in difficoltà