Il coronavirus non ferma la sicurezza a Forte dei Marmi. Anche se quest’anno il progetto “Sicurezza”, partito nel 2018 per volere dell’amministrazione del sindaco Bruno Murzi, che prevedeva la possibilità di assumere personale di polizia municipale stagionale tramite sponsorizzazioni, quest’anno non vedrà l’applicazione a regime, lo stesso primo cittadino intende comunque garantire un controllo sulle spiagge soprattutto verso l’abusivismo commerciale ed il rispetto delle regole anti COVID.
“Siamo consapevoli – afferma il sindaco Murzi – che oggi non ci sono le condizioni per richiedere alle categorie economiche alcun contributo per poter mettere in piedi il progetto completo. Quel percorso che aveva visto in due anni far fare al nostro territorio un salto di qualità sotto il profilo della sicurezza e della tranquillità in paese e sulla spiaggia. Non intendiamo però disperdere del tutto i passi avanti e gli sforzi fin qui realizzati da tutti, dalle stesse categorie e dai privati cittadini che ci hanno dato il proprio contributo. Per questo, avendo previsto fondi nel bilancio approvato, intendiamo assumere per la stagione estiva almeno otto agenti di polizia municipale. Cosi come previsto, abbiamo inviato in settimana il “piano delle assunzioni per il 2020” al Dirigente competente affinché ci esprima il necessario parere e ci attendiamo una pronta risposta per procedere alla individuazione degli agenti, possibilmente già a partire dal primo di giugno.”
(Visitato 738 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Forte dei Marmi spiagge vigili urbani

ultimo aggiornamento: 14-05-2020


Viareggio 23 volte bandiera blu: 30 per Forte dei Marmi

Fase 2, riaprono gli uffici dei Commissariati di Polizia di Viareggio e Forte dei Marmi e della Questura di Lucca