Lunedì riparte il mercato di Lido di Camaiore nella sua tradizionale collocazione in Passeggiata, anche se con alcuni spostamenti dolorosi ma inevitabili. Sarà un mercato zero, ma ci impegneremo con gli operatori e l’amministrazione comunale affinchè vada tutto bene. Era vitale per gli ambulanti riaprire i propri banchi dopo oltre due mesi di chiusura totale”. Questo il commento di Confesercenti Toscana Nord al termine della riunione con l’amministrazione comunale di Camaiore per la riparte dei mercati comunali; associazione presente con il responsabile area Versilia Daniele Benvenuti e con la referente degli ambulanti Anva Veronica Bucciarelli. “Per quanto riguarda Lido abbiamo scongiurato l’ipotesi di trasloco in viale Kennedy – spiega Benvenuti – collaborando quasi ventiquattrore su ventiquattro con il Comune per mantenerlo in Passeggiata. Alla fine la soluzione trovata, anche se non ottimale per tutti, è la migliore. Saranno spostati una parte, non tutti, i banchi collocati spalle al mare che allungheranno il mercato oltre il Bar Sirena. In questo modo è possibile mantenere l’attuale sede. Gli operatori si sono impegnati a rispettare tutti i protocolli di sicurezza soprattutto per quanto riguarda il distanziamento interpersonale e una vigilanza sui clienti. Domenica ci sarà un sopralluogo con i tecnici comunali e gli ambulanti che sono destinati allo spostamento. Spostamento – sottolinea ancora il responsabile area Versilia – legato esclusivamente al tempo dell’emergenza coronavirus”. Per quanto riguarda gli altri mercati Confesercenti Toscana Nord incassa anche il via libera per il Capezzano (martedì) se i tempi tecnici lo consentiranno. “A Capezzano i banchi saranno disposti su tutta la piazza – aggiunge Benvenuti – ed attendiamo per il via solo gli adempimenti tecnici degli uffici. Stiamo lavorando per la partenza dalla prossima settimana”. Ci vorrà un’altra riunione, invece, per lo spostamento del mercato di Camaiore che il Comune prevede allo stadio. “Abbiamo chiesto di verificare altre collocazioni a cominciare da via Oberdan – conclude Daniele Benvenuti -, ma i tecnici hanno dichiarato l’impossibilità di soluzioni alternative allo stadio. Vedremo come mitigare al massimo le conseguenze di una collocazione che, oggettivamente, penalizza gli ambulanti.

(Visitato 761 volte, 1 visite oggi)

Test sierologi ai dipendenti del Comune di Camaiore: tutti negativi

Black out a Viareggio, Torre del Lago e Lido di Camaiore: il disservizio per lavori alla cabina primaria