Baby Card, oltre 160 famiglie già godono degli sconti in farmacia - Comune Massarosa, Life Style Versiliatoday.it

Baby Card, oltre 160 famiglie già godono degli sconti in farmacia

Prosegue il “Progetto Bambino”, il servizio offerto dall’amministrazione Coluccini a tutti i neonati delle famiglie del Comune di Massarosa. Alla gioia del fiocco (rosa o azzurro che sia) segue infatti l’omaggio del Comune: una card per avere sconti in farmacia.

La tessera sconto arriva direttamente a casa con una lettera di benvenuto al piccolo e alla piccola nuova nata firmata dallo stesso sindaco Alberto Coluccini. Utilizzando la card in una delle due farmacie comunali (Piano di Conca e Corsanico) si possono ottenere sconti per i prodotti per la prima infanzia come latte e biscotti, pannolini e biberon. Nello specifico con la ‘baby card’ sarà applicato uno sconto del 20% sia sui prodotti alimentari come latte, omogenizzati, merendine, pasta, biscotti che su prodotti di largo consumo come su biberon, succhietti, tetterelle, accessori per la suzione. Saranno applicati sconti del 30% invece su tutti i prodotti per l’igiene destinati ai bambini come saponi, bagnoschiuma, shampoo, crème, talco, soluzioni fisiologiche e aspiratori nasali. Sconto del 30% anche su tutti i prodotti elettromedicali come termometri o aerosol. Nel paniere proposto dal Comune e da Far.mas ci sono anche altri prodotti che godono di prezzi speciali come pannolini, salviette e coppette assorbilatte.

Dall’inizio del progetto sono già state erogate 167 carte sconto: sono stati infatti 112 i nuovi nati nel 2019 e 55 i piccoli venuti alla luce tra il primo gennaio e il 31 maggio 2020.

“E’ stato uno dei primi atti di questa amministrazione – commenta il primo cittadino Alberto Coluccini – ed ha avuto un bel riscontro da parte della popolazione. Obiettivo principale è quello di sostenere le giovani famiglie del nostro territorio e investire sul futuro della nostra comunità offrendo un segnale concreto di sostegno”.

“La gente usa la card e apprezza il servizio – aggiunge Danila Aloisi, amministratore unico di Far.mas – e al momento stiamo cercando il modo ampliare la gamma di prodotti scontati, in modo da venire incontro in maniera ancora più incisiva alle giovani famiglie del nostro territorio”

(Visitato 337 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 08-06-2020 13:19