Taglio del nastro per la strategica rotatoria compatta all’ex Pesa che va porre un rimedio concreto allo storico tema della pericolosità di quella intersezione tra via Marconi e via Avis Donatori riqualificando l’ingresso della città e valorizzando la scultura “Double Epée” di Sophia Vari. E’ stato il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti a tagliare il nastro alla prima di una serie di interventi molto importanti sulla viabilità per migliorarne sicurezza e decoro. Al fianco del sindaco gli assessori ai lavori pubblici, Francesca Bresciani, il vice sindaco ed assessore al sociale, Elisa Bartoli e l’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci. Presenti anche i consiglieri comunali, il Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi, dirigenti e funzionari che hanno seguito l’intervento. La rotatoria era stata inserita tra i 52 interventi finanziati dalla Regione Toscana che ha compartecipato al costo complessivo dell’intervento con 75 mila euro. “Questo era un intervento necessario e strategico per la sicurezza stradale che ci ha dato anche la possibilità di riqualificare uno degli accessi più utilizzati al centro storico. – ha detto il sindaco, Giovannetti – Investiremo molto sul fronte della sicurezza stradale e del decoro per risolvere quelle problematiche che aspettano risposte da molto tempo. Partiremo anche con una nuova serie di asfaltature – ha annunciato – già nelle prossime settimane in alcune delle strade più importanti della città. Ringrazio la giunta, il consiglio e gli uffici per il grande lavoro che stanno facendo”. L’assessore ai lavori pubblici, Bresciani, ha sottolineato la capacità dell’amministrazione di “non fermarsi anche in pieno periodo di pandemia e di continuare a cantierare interventi e lavorare a nuovi progetti. Questa è un’amministrazione testarda che farà quello che ha promesso”.

(Visitato 140 volte, 1 visite oggi)
TAG:
pietrasanta rotatoria viabilità

ultimo aggiornamento: 06-07-2020


La Biblioteca Comunale ora si prenota online, dal 29 giugno in vigore orario estivo

“L’amministrazione delle tasse colpisce ancora”