85 posti per giovani da 20 a 35 anni per il Servizio Civile Regionale - Cercalavoro, Comune Massarosa Versiliatoday.it

85 posti per giovani da 20 a 35 anni per il Servizio Civile Regionale

L’Urp di Massarosa avvisa la cittadinanza che sono attivi tre bandi per il Servizio Civile Regionale per un totale di 85 posti da svolgersi all’interno delle Procure toscane.

Nel dettaglio si parla di “Educazione alla legalità”, bando per 35 giovani nelle Procure di Firenze, Prato e Pistoia, “Frodi agroalimentari”, bando per 30 giovani nelle Procure di Firenze, Grosseto, Siena e Arezzo e “Sicurezza nelle cave”, bando per 20 giovani nelle Procure di Lucca e Massa.

I bandi sono attivi fino alle ore 14 del 25 luglio 2020. I progetti hanno una durata rispettivamente di 8 mesi (Frodi agroalimentare e Sicurezza nelle cave) e 12 mesi (Educazione alla legalità), con un contributo mensile per il giovane di 433,80 euro.

Chi può presentare domanda

Possono partecipare i giovani tra 18 e 29 anni (compiuti) in possesso, al momento della presentazione della domanda, di questi requisiti:

  • siano regolarmente residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori;
  • siano disoccupati, inattivi;
  • siano in possesso di idoneità fisica;
  • non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

E’ possibile presentare una sola domanda su ciascuno dei tre bandi, per un solo progetto tra quelli finanziati su ogni avviso. Nel caso la domanda venga presentata su ciascuno dei tre bandi e si risulti selezionati per tutti, sarà necessario scegliere un solo progetto a cui partecipare, scegliendo tra quelli per cui ci si è candidati. Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il Servizio Civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

I bandi sono finanziati dalla Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì.

(Visitato 810 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-07-2020 16:03