Varo del peschereccio più veloce, Remaschi: “Segnale di rilancio per l’economia del mare” - La voce degli Enti Versiliatoday.it

Varo del peschereccio più veloce, Remaschi: “Segnale di rilancio per l’economia del mare”

“La nautica viareggina si rinnova al servizio della pesca e per la tutela dell’ambiente e lancia così un segnale di rilancio in un periodo delicato per tutta l’economia del mare”. Così  l’assessore regionale alla pesca Marco Remaschi commenta il varo a Viareggio del primo catamarano veloce destinato non al turismo e al diporto, ma al settore ittico. 

“È un vanto per la Regione Toscana – commenta Remaschi – che nei cantieri di Viareggio sia stato costruito il peschereccio più veloce del nostro Paese con la innovativa forma a catamarano. Un primato in un Paese che pure vanta una grande tradizione marinara. La tecnologia che consente di selezionare anche i banchi dei pesci in modo da non prendere i più piccoli, ma solo quelli di dimensioni maggiori, dà un vantaggio nella tutela del patrimonio ittico”. 

“In questo periodo di emergenza – continua Remaschi – è particolarmente apprezzabile chi cerca di investire in innovazione al servizio di un settore particolarmente delicato come quello della pesca, in cui serve trovare un equilibrio tra attività e tutela del patrimonio ittico. 

Viareggio, eccellenza assoluta a livello mondiale nel settore del diporto oggi con questa nuova barca della Mediterranea Ship Yard, entra prepotentemente nel settore della produzione di barche per la pesca. La Regione Toscana promuove l’innovazione e credo che si debba fare un plauso a chi oggi continua ad investire ed innovare’.

(Visitato 47 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 10-07-2020 9:25