Si è svolto ieri sera il consueto servizio interforze al fine di prevenire e contrastare situazioni di degrado e di consumo di sostanze stupefacenti in centro storico nel fine settimana nelle zone che gravitano intorno alla movida lucchese.
Al servizio hanno partecipato congiuntamente la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale di Lucca, supportati da un’unità cinofila antidroga della Polizia di Stato.
Durante la serata sono stati controllati 80 ragazzi, uno dei quali minore degli anni 18 di è stato segnalato dal cane antidroga in quanto trovato in possesso di gr. O.91 lordi di sostanza stupefacente tipo marijuana detenuta per uso personale. Lo stupefacente è stato sequestrato e il minore affidato all’esercente la potestà genitoriale.
Sul versante dell’alcool, invece, in via San Paolino la polizia municipale ha sanzionato nuovamente il titolare di un locale che stava somministrando alcool a un minore. Il locale, che verrà segnalato alla Prefettura, rischia la chiusura in quanto recidivo, gia sanzionato tre volte nell arco di un mese. Il minore è stato affidato all’esercente la potestà genitoriale.

(Visitato 91 volte, 1 visite oggi)

Movida lucchese sotto l’occhio vigile delle forze dell’ordine

Alberto Coluccini accende la lampada del Santo Patrono