Bocce, la 60^ edizione della Coppa Parodi giovanile tornerà a Viareggio nel 2021 - Sport Versiliatoday.it

Bocce, la 60^ edizione della Coppa Parodi giovanile tornerà a Viareggio nel 2021

Esattamente un anno fa, nel weekend 20-21 luglio, si disputava a Viareggio la 59^ edizione della “Coppa Parodi”, la classica gara giovanile dell’estate in una veste nuova e sperimentale. Alla Bocciofila Viareggina in Pineta di Ponente gli Under 18 e Under 15 di Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte e Toscana (4 per regione) si sono affrontati in tutte e tre le specialità boccistiche, Petanque, Raffa e Volo, sia nelle partite tradizionali che nel tiro di precisione. La manifestazione è stata un esperimento riuscitissimo di avvicinamento tra le specialità federali, condotto da giovani appassionati, capaci e volenterosi, che hanno dato vita a un indimenticabile fine settimana di sport. Per questa stagione era prevista la 60^ edizione, rinviata al 2021, quando la Bocciofila Viareggina tornerà a popolarsi di giovani bocciofili. Così commenta il patron della “Coppa Parodi”, il Prof. Oberdan Parodi, nipote dei fondatori della Bocciofila Viareggina Eccelso e Giacomo Parodi: “La 59^ edizione è stata una manifestazione nuova, diversa, che ha visto i ragazzi impegnati in qualcosa in cui non erano abituati. Questi straordinari giovani protagonisti non hanno sottovalutato la gara e le altre specialità in cui non erano così ferrati, si sono impegnati e alla fine non si sono viste le differenze, raggiungendo un risultato lodevole. Come lodevole sono stati il fair play, la stima e il rispetto che hanno dimostrato gli uni gli altri in due giorni di socialità, privi di qualsiasi tensione. E’ stato un piacere vedere questi giovani uniti anche nei momenti di riposo, nel segno dello sport. Federbocce Toscana ha organizzato la gara in maniera impeccabile nella logistica e nella tempistica; la fiducia reciproca è stata ripagata. Notevole è stata la presenza di pubblico, appassionato e incuriosito da questa nuova formula, dimostrando interesse per il gioco delle bocce a tutto tondo. Quest’anno avrebbe dovuto essere la sessantesima edizione, ma l’emergenza sanitaria ci ha temporaneamente fermato. Ripartiremo con slancio nel 2021, in cui organizzeremo un’altra bella manifestazione”.

(Visitato 51 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 22-07-2020 9:00