Parcheggi? Il candidato sindaco Roberto Balatri: "Nè sotterranei, nè a silos" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Parcheggi? Il candidato sindaco Roberto Balatri: “Nè sotterranei, nè a silos”

Parcheggi? “Nè sotterranei, nè a silos: per una trasparenza della gestione Mover e per una mobilità sostenibile”.

Lo afferma il candidato a sindaco di per Viareggio a Sinistra Roberto Balatri.

Torna a tenere banco, come un tormentone estivo, la questione dei parcheggi.

“Da una parte la destra, da sempre prona agli interessi di MOVER, torna alla carica con la proposta di realizzare parcheggi sotterranei, che dal nostro punto di vista oltre ad essere estremamente dannosi per un centro già sovraccarico di traffico automobilistico, non risolverebbero alcun problema”, prosegue Balatri: ” Dall’altro lato i nostalgici della stagione delle cementificazioni selvagge che hanno rovinato Viareggio, rispondono con la proposta di realizzare parcheggi a silos, vere e proprie opere impattanti che finirebbero di rovinare il paesaggio e la vivibilità del centro cittadino e, che sia chiaro, non saranno di proprietà della cittadinanza ma ad esclusiva disponibilità di MOVER, anche in merito ai proventi che genereranno.
A parte i ragionevoli dubbi sulla realizzabilità di strutture del genere, rispetto al ben noto problema idrogeologico viareggino, consideriamo anche il costo che per la popolazione avranno sia la realizzazione che la gestione di queste opere”.
“Per noi – aggiunge – la direzione deve essere esattamente opposta e contraria: occorre predisporre parcheggi scambiatori gratuiti per soste temporanee ai limiti del centro cittadino, che permettano ai cittadini di fermare i propri mezzi inquinanti ed accedervi per mezzo della mobilità dolce.
Peraltro, come da contratto di servizio, sarebbe compito prioritario di MOVER quello di sviluppare e diffondere le infrastrutture neccessarie alla ciclabilità e all’affermarsi della mobilità ecosostenibile.
Cosa ha fatto fino ad oggi MOVER in questo senso? Molto poco e a nostro parere in modo del tutto inadeguato.
Ci chiediamo come sia stato utilizzato lo sforzo economico fatto dai viareggini per il pagamento dei parcheggi ormai diffusi a tappeto su tutto il territorio cittadino”.
“È necessario – conclude – che la futura amministrazione comunale inizi a percorrere la strada della sostenibilità ambientale, verso una progressiva pedonalizzazione del centro.
Altro che opere impattanti come palazzi e parcheggi sotterranei”.

(Visitato 475 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 22-07-2020 14:23