Street food e mercatino in Pineta di Ponente - Eventi Versiliatoday.it

Street food e mercatino in Pineta di Ponente

Street food di qualità e mercatino dell’artigianato. Sono queste le offerte che la Pineta di Ponente presenta per il prossimo fine settimana grazie all’impegno dell’associazione Parco di Pineta di Ponente con la collaborazione di Confesercenti Versilia e del Comune di Viareggio. Da venerdì a domenica, tutti i giorni dalle 11 alle 24, oltre dieci stand per la somministrazione di cibo e bevande ed una cinquantina di banchi del mercatino artigianale. “Nonostante le grandi difficoltà dettate dall’emergenza coronavirus siamo comunque riusciti a mettere in piedi un calendario di eventi per animare la pineta e sostenere le attività commerciali presenti – spiega il presidente dell’associazione Michele Andreuccetti -. Per questo fine settimana abbiamo messo in campo una doppia proposta per coniugare lo street food di qualità, grazie all’organizzazione di Lino Marcuccetti una eccellenza in questo settore, ad un più tradizionale mercatino; gli stand si snoderanno lungo viale Capponi a partire dal lato di via Vespucci. Tutto questo ovviamente nel pieno rispetto di tutti i protocolli di sicurezza – precisa Andreuccetti – e soprattutto delle norme anti assembramento. Come del resto già dimostrato nel precedente evento”. Per quanto riguarda lo street food “ci saranno per tutte le attività un apposito stand con posti a sedere – aggiunge Lino Marcuccetti – in modo da gestire in sicurezza la somministrazione. Sarà una offerta variegata che va dalla cucina brasiliana e messicana, fino a quella più tipica nostrano con le tradizionali grigliate e le birre artigianali. Tutto questo senza creare concorrenza con le attività di somministrazione a posto fisso”. Per Confesercenti Versilia è la conferma della collaborazione con le attività della pineta. “Riprendiamo con entusiasmo questa collaborazione – spiega il responsabile Daniele Benvenuti, presente alla presentazione insieme a Lamberto Lumbrici responsabile dei locali da ballo e titolare della Capannina – che è iniziata tanti anni fa quando, lo dico con orgoglio, abbiamo lavorato duramente a fianco degli operatori per far uscire la pineta da quella immagine di degrado nella quale era piombata. Lavorò che culminò con una riuscitissima notte bianca. Adesso ripartiamo con la collaborazione con l’associazione che si sta molto impegnando”. Associazione che ha in programma altri eventi per questa estate. Conclude Michele Andreuccetti. “A Ferragosto è già prevista una festa greca, poi faremo qualcosa a settembre mentre stiamo pensando anche ad un gran finale dedicato alla birra”.

(Visitato 332 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 29-07-2020 15:38