Il grande ritorno di Claudio Bisio sul palco del Festival La Versiliana con Gigio Alberti in “Ma tu sei felice? - Eventi Versiliatoday.it

Il grande ritorno di Claudio Bisio sul palco del Festival La Versiliana con Gigio Alberti in “Ma tu sei felice?

Dopo lunghissima assenza Claudio Bisio torna protagonista sul palco della Versiliana per la quarantunesima edizione del Festival, promosso e organizzato dalla Fondazione con la consulenza artistica di Massimo Martini e in collaborazione con Comune di Pietrasanta. Un ritorno molto atteso che lo vedrà in coppia con Gigio Alberti,in scena sabato 8 agosto alle 21.30 nei panni di due umanissimi e comici antieroi, pronti a far ripartire il teatro trasportando dal linguaggio web al palco, i dialoghi di “Ma tu sei felice?” nato proprio durante il lockdown dalle pagine del libro di Federico Baccomo (Solferino, aprile 2019) come format a meta` tra la lettura teatrale e la serie web. Commedia dell’assurdo con finale a sorpresa.

Dai video realizzati a distanza ognuno dalla propria casa divenuti 25 episodi web, realizzati con semplici mezzi casalinghi, qualche smartphone, l’aiuto delle rispettive famiglie, e la complicità di un’amicizia che dura da quarant’anni-che neanche l’isolamento ha fermato, ma semmai reso forzatamente produttiva , il dialogo si sposterà quindi sul palco della Versiliana con i due attori che finalmente potranno ritrovarsi dal vivo e ritrovare anche gli spettatori che li avevano seguiti su YouTube.

La cosa che mi diverte di più del progetto è il cinismo dei personaggi (e quindi di Baccomo)”–spiega Bisio–“I due protagonisti sono figure piuttosto negative, sono due superficiali qualunquisti. A me raramente capita di impersonare degli stronzi, sia a teatro che al cinema. Magari dei buoni, degli sfigati, ma qui è necessaria una certa distanza, un po’ brechtiana, dai personaggi, la cosa più difficile del mondo.”

Per me, si tratta invece di un’adesione totale al personaggio!”–racconta Alberti. “Siccome è un idiota, per me interpretarlo è un regalo grandissimo, perché mi diverto moltissimo, mi sento libero di dire tutte le cose peggiori con la massima naturalezza e credendoci fino in fondo. Sono due idioti che vanno quasi oltre ogni limite con un candore, però, che in qualche modo li salva dal giudizio del pubblico.”

Nello spettacolo alla Versiliana Claudio Bisio e Gigio Alberti interpretano Vincenzo e Saverio, due uomini seduti al bar Parlano, parlano… Intorno a loro nessuno. Nemmeno i camerieri che dovrebbero portare da bere. Situazione strana. Ma i due non ci badano. Parlano. Di tutto. Mogli, figli, parenti, giovani e vecchi, avventure, tradimenti, scuola, medicina, amici, lavoro, criminalità. I due sono benestanti, hanno tutto quello che si potrebbe volere, forse anche di più. Ma niente va, secondo loro, come dovrebbe andare .E così snocciolano le loro teorie, le loro ricette per la soluzione di ogni problema. Che rivelano tutti i peggiori difetti dell’uomo. Maschilismo, egocentrismo, razzismo, faciloneria, superficialità. Ma lo fanno con un’inconsapevolezza totale, con un candore talmente assoluto, da risultare simpatici. Da una sola domanda rifuggono. Come se fosse pericolosa da affrontare. Come potesse fare cadere il castello di carte che stanno costruendo. E la domanda è: “Ma tu sei felice?”. E quella che sembrava essere una tranquilla chiacchierata al bar, si rivelerà essere qualcosa di più.

Il pubblico si divertirà, riconoscerà persone e personaggi del proprio quotidiano e probabilmente uscendo da questa caustica serata, domanderà “Ma tu sei felice?”.

Lo spettacolo organizzato da Ad Arte Spettacoli, fa parte del cartellone promosso e organizzato dalla Fondazione Versiliana con la consulenza artistica di Massimo Martini, in collaborazione con Comune di Pietrasanta e con il sostegno di Regione Toscana – Toscana Promozione Turistica.Biglietti disponibili su ticketone.it e alla biglietteria del teatro. Info 0584 265757 www.versilianafestival.it

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-08-2020 11:08