"Oltre lo specchio", la spiaggia diventa museo - Arte, Life Style Versiliatoday.it

“Oltre lo specchio”, la spiaggia diventa museo

Oltre lo Specchio è il titolo della mostra di Daniele Basso che si terrà dal 24 luglio al 10 settembre ad ingresso libero al bagno Daisy di Marina di Pietrasanta.

In questo clima caldo, di un’estate più corta ma ugualmente ricca di emozioni, nulla più dell’arte può dare fiducia nel futuro che dobbiamo costruire. C’è bisogno di leggerezza e bellezza.

Alla scoperta dell’Italia, stiamo tutti ritrovando la normalità e l’energia per
affrontare l’autunno. Questo è lo spirito positivo dell’installazione di Daniele Basso, a cura di Veronica Cherubini, al bagno Daisy di Marina di Pietrasanta.

“Vogliamo un’ondata di gioia e positività per i nostri ospiti – confidano Gemma Ronchieri, Enri Del Soldato e Lorenzo Ricci – ma anche messaggi importanti su cui riflettere per costruire un futuro più equilibrato in cui vivere. Stiamo affrontando tutti grandi difficoltà, ma siamo fiduciosi che sapremo farne tesoro e reinventarci più forti di prima.”
Un nucleo di tre opere che brillano al sole del bagno, e che ci ricordano la potenza della luce e l’energia della vita. “In cui l’acciaio, eterno, lucidato a specchio è l’elemento principe – conferma Veronica Cherubini, curatrice dell’allestimento – Ho scelto Daniele Basso perché oltre all’eleganza delle forme caratterizzate dagli spigoli vivi, con la luce e l’ombra che giocano come fossero riflessi sull’acqua, propone anche riflessioni intense sul
significato dell’esistenza. Oggi, che tutti siamo chiamati ad interrogarci sul domani, farlo attraverso l’arte, la bellezza e le emozioni che suscitano è un valore aggiunto importante.”

“Un’installazione – racconta Daniele Basso – che intende salutare e accogliere un’estate difficile con la bellezza e l’arte “Plis De La Vie” in piscina ci ricorda l’imperativo naturale del cambiamento alla base della vita. Che nell’atto della “Maternità”, vicino alle cabine, tocca l’apice col dono della vita stessa”.

In entrata invece troviamo l’opera “Bimbo Faber”, realizzata per CNA Biella nel 50° Anniversario della fondazione e oggi gentilmente prestata per l’evento. “L’accoglienza al bagno – conclude Basso – invece è riservata all’Italia migliore: quella artigiana. Delle eccellenze che sono diventate il Brand “Made In Italy”. Il 4° più noto al mondo.

Orgoglio di una nazione spezzata, che ritrova nel Saper Fare la sua forza e la sua dignità. Capace di affrontare come un bimbo il futuro, con coraggio, speranza e curiosità. Che sia di augurio a tutti noi.”

Dal 24 luglio al 10 settembre l’arte è protagonista dell’estate nell’installazione “Oltre lo Specchio” di Daniele Basso al bagno Daisy, a cura di Veronica Cherubini, con suggestioni ed emozioni che ci riconducono a valori autentici e ci ispirano nell’immaginare la rinascita ed il futuro in cui desideriamo vivere coi nostri figli e i nostri nipoti.

Chi è Daniele Basso

Nato il 4/8/1975 a Moncalieri (TO), è un artista italiano noto per i lavori in metallo lucidato a specchio.
Ha partecipato a tre edizioni della Biennale d’Arte di Venezia, con mostre e opere in diverse parti del mondo, tra cui Carrousel du Louvre (Parigi), Università del Seraphicum (Vaticano), GNAM (Roma), Expo 2015 (Milano), World of Coca Cola (Atlanta), Museo del Parco (Portofino), Shoah Memorial
(Milano) e in gallerie a New York, Dubai, San Pietroburgo, Tel Aviv, Monte-Carlo, Lugano. Nel 2017 “Il Cavallino” (70° Ferrari) e i premi al 67° Festival di Sanremo, per Star Team Monaco (S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco) e per Inter FC. Nel 2019 Main Artist al Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli, regia Luca Tommassini.

(Visitato 187 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-08-2020 9:50