Arrestate due donne senza fissa dimora per furto aggravato in abitazione in concorso - Cronaca Versiliatoday.it

Arrestate due donne senza fissa dimora per furto aggravato in abitazione in concorso

A Piombino arrestate  due donne senza fissa dimora per furto aggravato in abitazione in concorso                                

Personale del Commissariato di P.S. di Piombino, il giorno 6 agosto alle ore 17:30, traeva in arresto due donne senza fissa dimora, di anni 22, ed una delle quali in stato interessante, per aver perpetrato un furto aggravato in un’abitazione di questa via Bandinelli nelle prime ore del pomeriggio.

Nello svolgimento della ordinaria attività di controllo gli operatori della Volante del Commissariato di P.S. di Piombino ricevevano  da parte di una signora una segnalazione di due giovani donne che provavano insistentemente a forzare il portone di un’abitazione.

Gli agenti della Polizia di Stato si mettevano subito alla ricerca delle due sospette, individuandole poco dopo e procedendo al loro fermo.

I poliziotti, all’atto del controllo, notavano subito un particolare che li insospettiva ancora di più: una delle due giovani aveva cercato di indossare fugacemente degli orecchini, occultandoli tra le mani, fingendo di voler sistemare la propria capigliatura.

Le due  donne venivano condotte presso gli uffici del Commissariato dove, qualche minuto dopo, giungeva una telefonata di una donna che denunciava di aver subito, poco prima, il furto in casa di una coppia di orecchini e di una consistente somma di denaro.

La vittima del reato veniva invitata presso  i medesimi uffici dove, senza alcun dubbio, riconosceva come propri gli orecchini che erano stati trovati nella disponibilità delle due giovani donne fermate.

Quindi le due donne fermate venivano dichiarate in arresto per furto aggravato in abitazione in concorso tra loro.

Nella mattinata odierna l’arresto delle due donne veniva convalidato dall’Autorità Giudiziaria, che disponeva al contempo la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Livorno e dell’obbligo di firma, 3 volte al giorno, presso la Questura di Livorno.

(Visitato 99 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 08-08-2020 12:56