L’Azienda USL Toscana nord ovest ricorda che al pronto soccorso dell’ospedale Versilia, come in ogni altro pronto soccorso, non si fanno tamponi a richiesta dei cittadini. Diverse persone si sono rivolte nei giorni scorsi alla struttura di Lido di Camaiore richiedendo di fare il tampone. Si tratta di un comportamento sbagliato.

E’ sbagliato perché le procedure per farsi fare il tampone sono altre. Se si ritiene di avere i sintomi del Covid 19 (i più comuni sono febbre, tosse secca e spossatezza) la prima cosa da fare è contattare il proprio medico, che valuterà i sintomi e il quadro clinico e, se necessario, farà la richiesta di tampone. 

Per chi arriva dall’estero ci sono norme speciali a seconda del paese da cui si proviene (per saperne di più si può consultare il sito dell’Azienda USL Toscana nord ovest al link https://www.uslnordovest.toscana.it/come-fare-per/5613-rientro-in-italia-da-paesi-europei-ultime-disposizioni) e proprio in questi giorni è partita la procedura che permette ai viaggiatori, presentando il biglietto, di farsi fare gratuitamente il tampone alla stazione ferroviaria di Viareggio.

Si può inoltre prenotare un tampone presso agli ambulatori “drive through” allestiti dall’AUSL (per la Versilia l’ambulatorio di riferimento è quello di Villa Pergher, in via Aurelia 355, proprio nei pressi dell’ospedale), dove ci si può recare con l’auto per farsi fare il tampone dal personale addetto senza scendere dall’auto (prima però occorre prenotarsi, inviando una email all’indirizzo [email protected] indicando nome, cognome, data e luogo di nascita, numero di telefono e codice fiscale). Chi ha richiesto il tampone via email sarà ricontattato dagli operatori che forniranno l’appuntamento con il giorno, l’ora e la postazione a cui presentarsi (in questo caso il costo è di 87 euro a tampone).

In ogni caso, occorre sempre ricordare che non ci si deve rivolgere al pronto soccorso per richiedere il tampone.

(Visitato 715 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 31-08-2020


Coronavirus: 28 nuovi casi positivi in Asl Toscana nord ovest

Vietato tenere i cani a catena: Viareggio apripista modifica il regolamento comunale