Promozione del territorio, l'idea della lista civica Più democrazia per Viareggio e Torre del Lago - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Promozione del territorio, l’idea della lista civica Più democrazia per Viareggio e Torre del Lago

In un’ottica di valorizzazione e promozione di un territorio e del suo patrimonio svolgono un ruolo importante eventi e manifestazioni pubbliche, anche se di carattere locale.

Ecco da dove nasce l’idea della lista civica Più democrazia per Viareggio e Torre del Lago, a sostegno di Sandro Bonaceto, per coinvolgere, in ottica commerciale, la città di Viareggio a 360°.

IL FESTIVAL DELLA CITTA’ DI VIAREGGIO

Promuovere e brandizzare lo sviluppo economico delle realtà imprenditoriali Viareggine è lo scopo cui mira la lista che ha come obiettivo inserire nel calendario degli eventi Viareggini, un appuntamento fisso: Il Festival della città di Viareggio. Uno spazio in cui i professionisti della città, condividono con i residenti e i turisti proposte e concetti gastronomici d’eccellenza, dove i protagonisti sono i nostri prodotti locali. Il Festival permetterà ai nostri produttori, agli artigiani, alle agroindustrie, alle cantine di presentare e valorizzare i loro prodotti, facendo conoscere il loro Know-how e la cultura gastronomica della città.

Negli ultimi anni è sempre più crescente la presenza e la partecipazione del pubblico ad eventi legati ai prodotti dell’enogastronomia, sia eventi locali come sagre e piccole fiere sia eventi più grandi. Siamo consapevoli che un evento del genere possa giocare un ruolo fondamentale nella promozione territoriale della città di Viareggio oltre portare importanti benefici all’economia locale.

Siamo certi che una manifestazione enogastronomica di questo genere non avrà il solo scopo di promuovere quello specifico prodotto favorendone le vendite, ma si configura come un reale momento di aggregazione e condivisione, andando a coinvolgere, in modo diretto, il visitatore il quale potrà sentirsi parte di qualcosa di unico ed irripetibile, integrandosi con il territorio, con la comunità residente, ma anche con l’intera area circostante; poiché è attraverso la presentazione della produzione locale che si vanno a valorizzare anche altre aree del territorio legate ad essa.

Con l’organizzazione di questo evento, dando opportunità di intrattenimento per i residenti locali, attrarrà visitatori dall’esterno aumentando la notorietà di Viareggio e del suo brand, stimolandone quindi la visita e l’esperienza diretta, si avrà nel medio lungo termine, effetti più che positivi sulla città di Viareggio. Numerosi saranno, a nostro avviso, i benefici per il territorio e per la sua economia.

L’evento mira ad aumentare i nostri visitatori, a prolungare il soggiorni dei turisti, dare benefici alla nostra economia locale (grazie anche all’entrata di fondi), un conseguente aumento di opportunità occupazionali, destagionalizzazione della domanda, creazione di un senso di comunità e d’identità sociale, rivitalizzazione degli spazi pubblici, diffusione dei prodotti e dell’eccellenze Viareggine attraverso il contatto diretto con potenziali clienti e consumatori, ecc….

Dal punto di vista organizzativo la nostra lista, qualora dovesse vincere Sandro Bonaceto, propone la possibilità per chiunque intenda aderire al Festival la possibilità di usufruire gratuitamente del suolo pubblico all’interno di un circuito che andrà certamente individuato. In concomitanza con l’evento enogastronomico, tutte le attività commerciali viareggine potendo occupare gratuitamente l’area antistante il proprio punto vendita, potranno effettuare una grande svendita e offrire i loro prodotti moda , accessori e decorazioni a prezzi estremamente favorevoli.

Il format sarà quello già sperimentato con notevole successo sulla Costa Azzurra dove ogni anno, in un periodo al di fuori della stagione balneare, migliaia di turisti frequentano località come Saint Tropez richiamati dalla “ Grande Braderie”.

Insomma, è il momento di ritrovare la nostra capacità di fare evento, di sentirsi squadra, di presentare al mondo cosa è e cosa può dare la città di Viareggio.

GuidoMaria Tacchi e Matilde Lucchesi per “Più Democrazia per Viareggio e Torre del Lago – Sandro Bonaceto Sindaco”.

(Visitato 56 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 06-09-2020 8:43