“Grazie Massarosa per omaggiare la nostra Nazione ogni anno”

Così il ministro della Difesa del Brasile Fernando Azevedo e Silva raggiunto dalla nostra testata, ha voluto portare il proprio saluto per la celebrazione della Liberazione di Massarosa, sottolineando che “come allora, oggi più che mai dobbiamo restare uniti per superare le nostre sfide”.

Un appuntamento diverso dal solito quello della celebrazione del 76° anniversario della Liberazione di Massarosa e Camaiore da parte della FEB, la Forza Spedizionaria Brasiliana.

Un appuntamento condizionato e limitato dall’emergenza Sanitaria che ha duramente colpito il Brasile, al quale va la nostra vicinanza e che rischia di riaffacciarsi anche da noi.

Ora più che mai è il momento della solidarietà tra i popoli e di rafforzare la vicinanza e i legami con tutti coloro che ci hanno dato sostegno nei momenti bui della nostra storia.

È il momento di costruire ponti e abbattere i muri.
Il ponte in questo caso – fra Massarosa e il Ministro della Difesa brasiliano – è stato costruito grazie anche all’intervento dell’amico di Versiliatoday Marco Lucchesi, Presidente dell’Accademia Brasiliana di Lettere i cui genitori erano originari di Massarosa.

Il ministro Azevedo e Silva al quale va il nostro profondo ringraziamento, è stato molto gentile nell’accettare il nostro invito confermando la grande importanza che questa celebrazione ha non solo per noi ma per il Brasile tutto.

(Visitato 316 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 17-09-2020


Teatro Rumore, mascherine e solidarietà

Morte di Paola, l’avvocato Cantelli: “Nessuna discriminazione sessuale, le preoccupazioni della famiglia erano altre”