Seicentomila euro di investimenti per la sicurezza sismica degli immobili comunali, la riqualificazione del cimitero di Querceta, la manutenzione straordinaria della viabilità e un’iniezione di risorse aggiuntive – circa trecentomila euro – per le necessità correnti degli uffici, soprattutto per lavori pubblici e sociale. Sono i capisaldi della variazione di assestamento generale di bilancio 2020-2022 che il Consiglio comunale di Seravezza discute nella seduta di domani, mercoledì 30 settembre.

«Un passaggio intermedio fra la variazione approvata a giugno e quella del prossimo novembre, che ci permette di monitorare le necessità della macchina comunale e di intervenire puntualmente sulla spesa corrente, ma anche di fissare alcuni obiettivi immediati in termini di investimenti sul patrimonio comunale e sul territorio», spiega la vicesindaco Valentina Salvatori alla quale, in assenza del sindaco Riccardo Tarabella, spetterà il compito di illustrare la manovra domani in assemblea. «L’eccezionalità del momento richiede verifiche più frequenti degli stanziamenti di bilancio e l’adozione di più manovre di salvaguardia. Se il provvedimento di giugno era servito a misurare l’impatto della pandemia sui conti del Comune e a varare conseguenti e robusti correttivi, questa manovra, benché di minore portata in termini finanziari, serve innanzitutto ad assicurare la regolare operatività degli uffici. La scelta è stata quella di spingere in particolare sugli interventi da realizzare sul territorio – la pulizia e l’ordinaria manutenzione dei parchi pubblici, dei centri urbani, dei cimiteri, di alcuni tratti stradali e della viabilità della montagna – e di soddisfare le crescenti necessità del settore sociale, esposto non solo per le urgenze legate alla pandemia ma anche per i maggiori costi del sostegno dovuto alla popolazione più anziana. Non meno importanti sono i segnali che l’Amministrazione ha voluto dare sul fronte degli investimenti, facendo leva anche sull’impiego di una parte dell’avanzo di amministrazione 2019. In particolare daremo il via al cantiere per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza sismica del Palazzo Comunale, finanzieremo il completamento delle nuove pavimentazioni del cimitero di Querceta (dando in tal modo continuità alle opere già in corso) e vareremo un programma di nuove asfaltature e di interventi per la sicurezza della rete viaria comunale. Tutto questo, fra parte corrente e parte investimenti, per un valore complessivo di circa novecentomila euro».

La manovra che approda domani in Consiglio comunale evidenzia maggiori entrate correnti per 714.246,62 euro, derivanti in particolare da maggiori accertamenti IMU. Le minori entrate correnti (176.000 euro) dipendono in massima parte dalla diminuzione dei gettiti IMU e TARI. La manovra prevede a parte corrente l’applicazione dell’avanzo di amministrazione 2019 per 100.000 euro. Tra le maggiori spese di parte corrente (603.937,62 euro) le voci preponderanti sono quelle relative agli accantonamenti (303.117,78 euro) e agli stanziamenti a favore dei settori Lavori Pubblici (103.000 euro) e Sociale (135.880 euro). Per la parte degli investimenti, l’aumento complessivo della spesa è pari a 601.940,06 euro, così destinata: 160.000 euro per interventi sulla viabilità; 321.172,06 per interventi sul patrimonio comunale; 99.000 euro per la manutenzione dei cimiteri. Quest’ultima voce è finanziata con l’avanzo di amministrazione 2019, del quale resta disponibile per futuri investimenti un’ulteriore quota di circa 100.000 euro.

(Visitato 41 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bilancio querceta seravezza

ultimo aggiornamento: 30-09-2020


Tari: le precisazioni dell’Amministrazione di Seravezza sulle tariffe 2020

Via libera al completamento delle pavimentazioni del cimitero di Querceta