Nonostante il lungo stop dovuto alla pandemia, la Raffaello Motto si conferma su standard elevatissimi: la sezione maschile della società viareggina ottiene infatti quattro podi nel settore Gold ai campionati di Zona Tecnica a Padova, disputati in un palazzetto senza pubblico, per ovvie ragioni.

Ai campionati di categoria All Around tra gli Allievi di terzo livello, terzo posto per Alessandro Salvati, protagonista di una prestazione di alto spessore tecnico. Sfiora il podio, questione di pochissimi decimi, Marco Castellano, in evidenza sui sei attrezzi (corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra). Entrambi si qualificano per la fase finale in programma per fine ottobre a Mortara.

Tra i ginnasti Junior di secondo livello Alessandro Salvadorini si aggiudica il titolo di campione interregionale, imponendosi al corpo libero e alla sbarra. Bene anche agli anelli e alle parallele, dove Emanuele Pucciani conferma la propria crescita. Tra i più grandi, nella categoria Junior terza fascia, secondo posto per Daniele Rosati, che brilla in particolare al corpo libero. Tutt’e tre si guadagnano l’accesso alla fase nazionale di sabato 10 ottobre a Padova.  

(Visitato 194 volte, 1 visite oggi)

L’altro volto della Versilia: ecco il terzo “Climbing & Trekking Festival”

La Ginnastica Motto tra le prime sei d’Italia: arriva la qualificazione per la Final Six