La consigliera comunale Barbara Paci ha deciso di comporre il gruppo misto per preservare i suoi principi di civicità più volte espressi durante la campagna elettorale. Una decisione che Barbara Paci ha dovuto effettuare essendo stata regolarmente eletta come consigliera comunale, ma senza una lista di appartenenza, quindi ha avuto la possibilità di scegliere a che gruppo appartenere, fondando, di fatto, il gruppo misto in questo nuovo consiglio comunale che si insedierà a breve, un fatto che non si è mai verificato prima nel comune di Viareggio.

“ Ho scelto di comporre e fondare il gruppo misto in consiglio comunale – dichiara Barbara Paci – in quanto espressione delle liste civiche che mi hanno sostenuta durante tutto il periodo elettorale. In questo modo desidero confermare un principio di coerenza verso i tanti elettori che mi hanno scelto mantenendo inalterata quella volontà civica da sempre manifestata durante la campagna elettorale. Il mio intento è e sarà quello di garantire all’interno del consiglio comunale una voce che possa agire liberamente per coloro che hanno voluto darci il loro consenso e per la città di Viareggio.”

(Visitato 861 volte, 1 visite oggi)

Del Ghingaro bis: il 12 ottobre il primo consiglio comunale

Tedeschi, Partite IVA: “Appoggiamo e condividiamo la scelta di Barbara Paci”