Il professor Gabriele Tomei, associato di Sociologia generale al Dipartimento di Scienze Politiche, è il nuovo presidente della Associazione Italiana di Valutazione (AIV). È stato eletto durante la XXIII assemblea dell’Associazione, che si è tenuta il 9 ottobre in via telematica, e resterà in carica per il triennio 2020-2023. Succede alla dott.ssa Erica Melloni, ricercatrice senior dell’Istituto di Ricerca Sociale di Milano, con cui il professor Tomei aveva avuto modo di collaborare prima in qualità di membro del consiglio direttivo della Associazione (2014-2017) e poi come co-editor della rivista scientifica RIV-Rassegna Italiana di Valutazione (fascia A) per il triennio 2017-2020.

Il professor Tomei si occupa di valutazione delle politiche sociali e dello sviluppo, con un interesse specifico per i problemi teorici e metodologici della valutazione partecipata. Ha svolto attività di valutazione professionale su interventi sociali complessi in Italia ed all’estero, per conto di enti pubblici, organizzazioni di terzo settore, agenzie internazionali. Nel 2009 ha diretto presso l’Università di Pisa il Master di II livello in “Valutazione degli Interventi di Politica Sociale e Sviluppo Territoriale”. Dal 2018 è Direttore Scientifico del Centro di Ricerca VOIS sulla Valutazione di Outcome e di Impatto Sociale dei Programmi Complessi istituito presso il Dipartimento di Scienze Politiche ed è membro designato del Comitato Consultivo sulla Valutazione presso il MAECI.

L’Associazione Italiana di Valutazione – AIV, fondata nel febbraio 1997, riunisce oltre 250 professionisti del settore privato e del settore pubblico, amministratori pubblici, ricercatori e docenti universitari di varie discipline che praticano, studiano e insegnano la valutazione e materie ad essa collegabili. AIV ha come obiettivo prioritario quello di diffondere la cultura della valutazione tra gli attori coinvolti nel processo di formulazione e attuazione delle politiche pubbliche e per questo propone convegni tematici, attività formative generali in tema di valutazione e specifiche in tema di performance, seminari e convegni, produce una rivista quadrimestrale e promuove una collana editoriale, sostiene l’animazione della community dei valutatori italiani attraverso l’organizzazione di gruppi di 9 lavoro tematici: cooperazione allo sviluppo, pari opportunità, sviluppo locale e rurale nei programmi comunitari, università e ricerca, performance della PA, istruzione e istituzioni formative, comunicazione e digital literacy, politiche sociali, valutazione e professioni.

(Visitato 1.812 volte, 1 visite oggi)

Dipendente comunale positivo al covid a Massarosa

Covid, in Italia nuovo record di contagi: 8804. Raddioppiano i morti: 83