Il Mussi – Lombardi – Femiano è un’opportunità per Massarosa, a partire da questa considerazione l’Amministrazione Comunale ha ripreso i contatti con l’organizzazione e con il dott. Crisci per pensare al futuro.

“Ho voluto sentire proprio oggi nella ricorrenza della terribile strage di Querceta il dott. Crisci, cogliendo l’occasione anche per rinnovargli da parte del sottoscritto e della nostra Amministrazione Comunale il ringraziamento per aver condiviso con noi la passata edizione del Meeting – racconta il Sindaco Alberto Coluccini – ho anche ribadito la nostra ferma volontà che il Mussi – Lombardi – Femiano continui ad essere legato al nome di Massarosa.” 

Il valore indiscusso a livello storico e di memoria collettiva si unisce a quello sportivo che fa dell’evento uno degli appuntamenti più importanti in assoluto in Toscana. 

“Abbiamo fortemente voluto riportare lo scorso anno il meeting a Massarosa – prosegue il Sindaco Coluccini – con la stessa forza vorremmo che qua riprendesse il suo cammino dopo questo difficile periodo di emergenza sanitaria. Pur non potendo sostenere economicamente la manifestazione abbiamo fatto e faremo il possibile non solo per garantire servizi e logistica ma anche per condividerne la ricerca di risorse economiche nel tessuto del territorio e in relazione con enti ed istituzioni ad ogni livello.” 

(Visitato 46 volte, 1 visite oggi)
TAG:
massarosa sport nuoto

ultimo aggiornamento: 23-10-2020


St’art Phone, l’archeologia del futuro sabato e domenica al museo di Massaciuccoli

Una nuova casa per il “Dopo di noi” a Massarosa