La Bad Players approda in serie A: è festa grande per gli “organge” di Torre del Lago Puccini, dopo il terzo posto nel campionato cadetto che vale la promozione nell’Olimpo italiano del tennis su sabbia. Per regolamento, infatti, ogni società può avere una sola squadra iscritta al massimo torneo: il Lucrezia Beach, secondo classificato in B, ha già una formazione che ha mantenuto il diritto a partecipare alla serie A e, così, le porte della “top eight” tricolore si sono automaticamente spalancate per l’associazione sportiva di patron Andrea Tommasi. 
Al Beach Park di Faenza, lo scorso fine settimana, la Bad Players si era presentata con Alessio Paolicchi, Gregorio Barison, Nausica Pesari, Lucia Curielli, Manuel Giovino, Alessia Angelini, Andrea Stuto e le due ragazzine terribili, Elena Francesconi e Matilde Massai, rispettivamente under 14 e 16, in assoluto le più giovani atlete del torneo. Chiuso il girone eliminatorio con un magistrale percorso netto (3-0 al Kajoka e 2-1 al Lucrezia Beach), il team versiliese ha spazzato via (3-0) il Mantova Sport City nel primo turno del tabellone playoff, arrendendosi però nel successivo ai Dock (2-0) che avrebbero poi conquistato il tricolore di categoria. Ma il colpo di coda decisivo, la Bad Players l’ha sferrato nel match per il 3° posto, superando 2-1 la formazione A della BTS di Roma, la prestigiosa scuola di beach tennis fondata da Paolo Tazzari che ha proprio negli “orange” torrelaghesi il suo riferimento per la provincia di Lucca. 
“Voglio ringraziare tutti – è il commento di Alberto Tommasi, maestro e voce della Bad – non solo per lo splendido risultato sportivo raggiunto ma per aver voluto far parte di questa nostra bellissima famiglia. Grazie ai giocatori, agli accompagnatori, al nostro fisioterapista di fiducia Lucio Massai, a chi c’era, a chi non ha potuto esserci e ci ha seguito da lontano e a chi ha portato la sua energia fuori dal campo. E’ un grande onore e una splendida responsabilità far parte delle migliori 8 squadre d’Italia ed essere anche l’unica società della Toscana ad aver raggiunto la serie A : faremo di tutto, l’anno prossimo, per esserne all’altezza”. 

(Visitato 36 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bad players beach tennis sport

ultimo aggiornamento: 26-10-2020


Paolo Andreucci e Anna Andreussi primo posto e triplette al Rally Due Valli

Vela, concluso il Meeting Zonale della II Zona Fiv