Erano monitorati già da qualche giorno.

Servizi mirati di osservazione e pedinamento operati dagli agenti del Commissariato di Forte dei Marmi, evidenziavano uno strano camper che in diverse ore del giorno e della notte transitava per alcune vie di Pietrasanta e Forte dei Marmi.

A bordo venivano notati sempre tre soggetti che con fare sospetto armeggiavano sovente all’interno dell’abitacolo del veicolo per poi arrestarsi e allontanarsi con lo stesso non appena avvertivano che qualcuno potesse vederli o quantomeno scorgerli nelle loro sospette attività.

Ieri, alle ore 13.00 circa, si decide l’operazione. Il camper in un primo momento viene fermato in via Giglioli di Forte dei Marmi simulando un normale controllo da parte di una pattuglia della Volante del Commissariato.

Di lì a poco giungono sul posto anche le altre pattuglie di agenti dislocate nei pressi secondo un piano di intervento organizzato pianificando ogni possibile scenario tra le possibili varianti di una sortita operativa pianificata in tutti i suoi particolari.

Dopo una prima sommaria osservazione del mezzo anche per tranquillizzare i tre soggetti che iniziavano a innervosirsi, si decideva di portarsi presso il Commissariato dove gli occupanti e il camper vengono sottoposti ad accurata e scrupolosa perquisizione.

All’esito di questa attività viene rinvenuta a bordo del veicolo, ben celata all’interno di un interstizio del paiolo pavimentale, circa 5 kg. di sostanza stupefacente tipo marijuana. Successivamente, ma sotto molti aspetti contestualmente, si procede anche alle previste perquisizioni presso tutte le abitazioni e i luoghi di dimora dei tre soggetti fermati.

Viene rinvenuta all’esito di questa ulteriore attività, altra sostanza stupefacente (circa 1 kg di hashish e marijuana) più utensili utilizzati per il confezionamento e coltivazione della droga e banconote per un ammontare di circa 3.000 euro.

L’intera operazione si conclude alle ore 22.00 comportando l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso di:

  • DELL’AMICO Gabriele, nato a Pietrasanta e residente nel comune di Seravezza, di anni 38;
  • DELL’AMICO Jacopo, nato a Carrara (MS) e ivi residente, di anni 26;
  • ZULIANI Andrea, nato a Genova e residente in provincia di La Spezia, di anni 24.

All’esito di tutte le operazioni di rito i tre malviventi sono stati associati presso la Casa Circondariale di Lucca a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente e in attesa del previsto giudizio.

Ennesima e pregevole operazione della Polizia di Stato operata dagli agenti del Commissariato di Forte dei Marmi quotidianamente impegnati nella prevenzione e repressione di ogni tipologia di reato.

(Visitato 2.351 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 27-10-2020


Ginnastica Motto, per la prima volta sul podio della serie A1

Slogan e striscioni in piazza Mazzini a Viareggio contro il Dpcm che chiude centinaia di imprese