La Lega tende la mano al Carnevale di Viareggio e alla sua Presidente per la quale, sinceramente, spera in una riconferma alla guida della Fondazione da parte del Sindaco del Ghingaro.
Guardiamo ad un prossimo domani, post Covid, con fiducia e speranza, e a Viareggio lo facciamo ripartendo dal Nostro Carnevale.
È giustissimo, molto sensato e corretto pensare ad uno slittamento delle date del Carnevale 2021. La manifestazione si deve fare, i nostri Carristi devono essere tutelati, il Carnevale va fatto in sicurezza, ma soprattutto in un periodo che permetta ai turisti di venire, alla gente di divertirsi, alla Città di vivere e al nostro spettacolo di essere il più bello possibile.
Inutile tergiversare, inutile sperare nell’impossibile, inutile sognare un Carnevale nelle date canoniche di gennaio e febbraio, sarebbe un errore ed un azzardo che non ci possiamo permettere. 
Ben vengano le nuove date spostate a primavera 2021, magari sfruttando la Pasquetta e i weekend del 25 aprile e del 1º maggio.
Uno slittamento sarebbe più che giustificato e comprensibile, sarebbe anche la prova del Carnevale in primavera, sarebbe una boccata di ossigeno al commercio e al turismo, sarebbe un concreto invito agli italiani per rimettersi in moto e sulle strade per raggiungere Viareggio, sarebbe sicuramente un’opportunità per la Toscana e i suoi abitanti.
Le buone idee si sostengono e si condividono,le buone idee su accettano se intelligenti e sensate.
La Lega dice “sì” allo spostamento delle date a primavera.
il Gruppo Consiliare Lega – Viareggio 

(Visitato 212 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carnevale di viareggio fondazione lega

ultimo aggiornamento: 28-10-2020


Nuovo numero e linea diretta per il CUP della Croce Verde di Viareggio

Viareggio, prima vista per Baccelli da assessore alla Casina dei Ricordi