VIAREGGIO. “Pandemia o no, un’azienda ha numerosi costi fissi: affitti, leasing, tasse, utenze. Uno Stato che obbliga a chiudere, riducendo o azzerando di fatto le entrate di quella azienda, ha necessariamente il dovere di intervenire in modo concreto con aiuti e sostegni economici importanti, non con piccoli contributi una tantum”. Lo ha detto l’onorevole versiliese Riccardo Zucconi (FdI) Capogruppo Attività produttive, Turismo e Commercio.

“Il governo invece ha sempre fatto di testa propria, senza ascoltare le opposizioni né tantomeno prendere in esame le nostre proposte – aggiunge Zucconi- Continuano a convocarci all’ultimo minuto, quando ormai le decisioni cruciali sono state prese: la spocchia del governo Conte è sotto gli occhi di tutti e adesso, dopo aver fatto danni a milioni di cittadini e imprese ed essersi fatto trovare impreparato alla seconda ondata, vogliono coinvolgere il centrodestra nel loro disastro decisionale. In questa situazione di grave crisi, Fratelli d’Italia chiede un intervento economico massiccio e ‘liquido’ a garanzia di tutte le imprese in ginocchio, soprattutto quelle turistiche e della ristorazione e nel contempo investimenti cospicui per mettere in sicurezza ovviamente volontaria, le persone appartenenti a fasce con indice di letalità più alto (anziani, immunodepressi ecc) con una assistenza domiciliare che non è mai stata presa in considerazione. Avevamo proposto la reintroduzione dei voucher per agevolare il reddito di tanti lavoratori – vista l’insufficienza del sostegno che hanno avuto- e rendere più duttile la possibilità di continuare a lavorare nelle aziende. Non è più il tempo degli annunci e delle passerelle in tv, è il tempo di decisioni mirate e competenti per non sperperare inutilmente altre risorse”. 

(Visitato 28 volte, 1 visite oggi)
TAG:
covid-19 fratelli d'italia

ultimo aggiornamento: 02-11-2020


Viareggio, prima vista per Baccelli da assessore alla Casina dei Ricordi

“Troppi crimini a Viareggio”, Lega e opposizioni chiedono un consiglio comunale sulla sicurezza