La consigliera del gruppo misto Barbara Paci, come affermato nei
giorni precedenti, si schiera a fianco delle piccole e medie imprese
per chiedere degli aiuti concreti al comune di Viareggio in materia di
tassazione comunale.

“ Auspico che l’amministrazione comunale di Viareggio si attivi per
dare degli aiuti concreti alle piccole e medie imprese colpite
dall’ultimo DPCM, 3 novembre 2020, del governo – dichiara Barbara
Paci.
La mozione che discuterò nel prossimo consiglio comunale vuole essere
una proposta propositiva che possa contribuire a mettere in campo
degli aiuti da parte del comune di Viareggio, come ad esempio una
forte riduzione delle tasse comunali proporzionale alla riduzione dei
consumi verso le realtà che hanno manifestato unite in piazza Mazzini
e che hanno protocollato delle richieste in data 30 ottobre 2020.
Una soluzione logica potrebbe essere la riduzione delle tasse comunali
per tutte quelle imprese che sono state costrette a chiudere e tutti i
ristoratori che si sono visti annullare il servizio al pubblico il
servizio di asporto alle 22.00.
Una sospensione dei parcheggi a pagamento nei pressi di quegli
esercizi commerciali che rimarranno aperti visto che questo problema
danneggia non solo la singola attività commerciale, ma tutto l’indotto
di varie categorie.

La consigliera comunale Barbara Paci a Viareggio


“Auspico che il tavolo permanente di emergenza e confronto con le
categorie economiche venga aperto anche ai capogruppo presenti in
consiglio comunale proprio per riuscire ad avere una serie congiunta
di idee propositive e collaborative per il bene del territorio.
La salute dei cittadini va tutelata in ogni modo e viene prima di ogni
cosa, ma anche il diritto al lavoro è un punto saldo della nostra
carta costituzionale e va tutelato in ogni modo.
La mozione che ho protocollato reca oltre alla mia firma quella di
altri consiglieri di minoranza ( Lega, Fratelli d’Italia e
Civicamente) e vuole agire proprio in questo senso, auspicando che
l’amministrazione comunale accolga queste proposte nel prossimo
consiglio comunale del 17 novembre 2020.”

(Visitato 61 volte, 1 visite oggi)

Spaccio zona stazione a Torre del Lago, interviene Athos Pastechi

Zona Rossa, i sindaci della Versilia cercano una linea comune