il Comune di Massarosa ha deciso di affidare alle associazioni di volontariato la distribuzione di gran parte delle mascherine arrivate dalla Protezione Civile Regionale. Come da indicazioni ricevute dalla Regione Toscana, a differenza della precedente distribuzione, non viene richiesta la consegna porta a porta, né la consegna di un numero prestabilito di mascherine per ogni cittadino, ma bensì di esser quanto più efficaci possibili nel cercare di contrastare la pandemia. Per questo l’Amministrazione si affida alla perfetta conoscenza delle persone e del territorio delle associazioni di volontariato lasciando loro il compito di scegliere le modalità più opportune.

(Visitato 451 volte, 1 visite oggi)

Deborah Bacci: “Dalla sinistra solo strumentalizzazioni. Dimissioni? Valuterò sulla base del regolamento”

Una casina dell’acqua anche a Bargecchia