È necessario sostenere i produttori agricoli in piena pandemia – così Elisa Montemagni – capogruppo della Lega in Regiorne Toscana interviene per aiutare i produttori florovivaistici ad alleviare le difficoltà di questo brutto momento.

“Il nome stesso-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-chiarisce come sia una pianta strettamente legata alle prossime festività.”

“La Stella di Natale-prosegue il Consigliere-è prodotta in gran numero in Versilia, ma quest’anno c’è molta apprensione fra i florovivaisti che temono come la pandemia possa avere forti ripercussioni negative sulle vendite.” “Oltretutto-precisa l’esponente leghista-il periodo in cui solitamente è particolarmente apprezzata è molto circoscritto e quindi c’è, purtroppo, il rischio che diverse piante non vengano, poi, smerciate.”

“Invitiamo, quindi-sottolinea la rappresentante della Lega-a regalare ed a regalarsi una Stella che possa anche essere beneaugurante in un momento così drammatico per tutti noi.” “Un gesto che sarebbe, altresì, davvero utile-conclude Elisa Montemagni-per aiutare concretamente i tanti e qualificati produttori versiliesi che hanno di fronte solo un mese di tempo per riuscire a vendere la classsica pianta natalizia.”

(Visitato 146 volte, 1 visite oggi)

Puccinelli (FI): “Gravi le parole di Morra, lontane dal senso di umanità”

“Subito una proposta di legge per eliminare discrimine economico tra femminicidio e omicidio”