MASSAROSA. É stato arrestato a Bozzano, nel Comune di Massarosa, un quinto soggetto facente parte dell’associazione a delinquere scardinata nel corso dell’operazione della Polizia di Stato, condotta nella Pineta di Levante nella giornata di lunedì 15.

Si tratta di un uomo di Viareggio, di 36 anni di cui non si avevano notizie da prima dell’estate. L’uomo insieme ad altri sodali, aveva compiti di manovalenza: oltre che all’attività di spaccio, era dedito a rifocillare gli spacciatori, con cibi e bevande,  e a fare da vedetta; “…dopo un pochino, fra dieci minuti, esci e fatti un giro lì, guardi la strada com’è … torna lì fra cinque minuti” sono questi gli ordini che gli venivano impartiti.  Per tale distribuzione di ruoli, il GIP del tribunale di Firenze ha definito l’attività dell’organizzazione indagata tipica della piazza di spaccio “camorristica”.

(Visitato 1.140 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresti droga

ultimo aggiornamento: 15-12-2020


Massarosa, ordinanza per la chiusura della struttura Serinper

Si ribalta con l’auto e finisce nel fosso